Grazie allo sportello Eurodesk 4 giovani ennesi in giro per l’Europa

Grazie allo sportello Eurodesk 4 giovani ennesi in giro per l’Europa
Un viaggio in treno offerto dall’Unione Europea in occasione dell’anno europeo del patrimonio culturale
Grazie allo sportello Eurodesk 4 giovani ennesi in giro per l’Europa7
SET
2018

Per Mario, Andrea, Samuele e Emanuele, 4 studenti ennesi è stata la loro prima estate da maggiorenni tutta da ricordare. In treno hanno visitato tre capitali europee grazie a DiscoverEU, iniziativa dell’UE rivolta a 15 mila giovani di 18 anni a cui è stata data l’opportunità di viaggiare in occasione delle manifestazioni organizzate per celebrare l’anno europeo del patrimonio culturale. Grazie allo sportello Eurodesk, del Libero Consorzio Comunale di Enna i giovani ennesi hanno appreso del bando e quasi per gioco hanno, verificato i requisiti, compilato la scheda e risposto alle sei domande del quiz riguardanti l’Anno europeo del patrimonio culturale 2018 e le iniziative dell’UE per i giovani. “ E’ stata una grande sorpresa non pensavamo di essere selezionati- commentano i ragazzi- e ci siamo trovati nel giro di pochi giorni con lo zaino sulle spalle a girare l’Europa”. Prima tappa a Parigi per proseguire in treno ad Amsterdam e Berlino. Tanti gli incontri nel corso del viaggio e tante le esperienze fatte. “ Ci siamo misurati con la nostra capacità di muoverci all’interno delle due capitali, molto diverse tra loro. La tecnologia ci ha dato una mano ma sono stati importanti soprattutto gli incontri con altri giovani, di tante nazioni, con i quali abbiamo condiviso questa esperienza”. Hanno visitato musei, mostre, si sono soffermati nelle piazze e nei luoghi cult sentendosi cittadini del mondo. Diventati così ambasciatori DiscoverEU, hanno raccontato la loro esperienza di viaggio attraverso i social media postando le foto e i video su Instagram, Facebook e Twitter. Al loro rientro i quattro studenti, accompagnati dai funzionari dell’Eurodesk e dalla dirigente Antonella Buscemi, sono stati ricevuti dal Commissario Straordinario del Libero Consorzio Comunale di Enna, Ferdinando Guarino al quale hanno raccontato di questa opportunità appresa grazie al servizio dell’Ente.

Visite: 240

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI