Grande successo per la III° edizione della Sagra della Favazza termitana

Grande successo per la III° edizione della Sagra della Favazza termitana

Migliaia di persone lungo le vie di Termini Imerese per una edizione ricca di sorprese

Una folla oceanica di palati alla ricerca dell’antica pietanza della nuttata ra Maronna. Più in generale, tutti i sensi degli oltre quindicimila partecipanti sono stati investiti dal ricco programma di questa III° edizione della “Sagra della Favazza termitana” che quest’anno ha registrato delle importanti novità: l’avvio dell’evento “anticipatore” del più vasto programma della manifestazione (#aspettandolafavazza) – concretizzato attraverso il convegno intitolato “Termini Imerese, la città della focaccia”, svoltosi sabato 30 novembre a partire dalle ore 18,30 – e la domenica 1 dicembre con la cascata di svariate attività – con l’apertura delle chiese monumentali a cura degli alunni dell’I.C.S. “Balsamo – Pandolfini” nell’ambito del progetto “Un tesoro di città”, la mostra per “Presepiando in vetrina con i presepi nei negozi del centro commerciale di Termini Imerese a cura dell’associazione Presepiando, e ancora stand con produzioni artigianali, degustazioni, animazione bimbi, show cooking, musica, esibizioni sportive – e naturalmente tanta favazza con i suoi inconfondibili aromi, pronta a sedurre i palati dei visitatori.
Un’edizione davvero sorprendente per numeri ma anche per due notizie – svelate durante il convegno – che faranno l’ossatura di questa icastica pietanza siciliana: la prima ha riguardato l’inserimento della favazza nel progetto Canestrum casei – un’iniziativa scientifica che vuole migliorare i canali di commercializzazione e vendita di quindici formaggi del Sud Italia a forte rischio di estinzione – la seconda e non meno importante quella dell’avvio del processo di riconoscimento De.Co. (la Denominazione comunale d’origine), il primo importante tassello per tutelare e valorizzare l’identità e la memoria di questo angolo di Sicilia.

Visite: 156

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI