Giovani turiste francesi soccorse in un dirupo dalla Polizia Stradale di Enna e Catenauova.

Giovani turiste francesi soccorse in un dirupo dalla Polizia Stradale di Enna e Catenauova.

Nella tarda serata di mercoledì scorso la Polizia Stradale di Enna e di Catenanuova, su richiesta della Sala Operativa del 112 (N.U.E.), iniziava le ricerchedi tre giovani turiste francesi che si erano perdute nelle campagne adiacenti l’autostrada A/19. Grazie alle indicazioni fornite dal sistema GSM di cui era dotato il veicolo con il quale le tre donne viaggiavano, i poliziotti si recavano in contrada “Malpasso”, territorio di Enna, ed imboccavano la strada sterrata ivi presente. A cause delle recenti piogge, la zona si presentava fangosa, impervia e quindi non percorribile con i veicoli di servizio. Gli agenti, quindi, nonostante l’oscurità, continuavano le ricerche percorrendo diversi chilometria piedi e solo dopo circa tre ore riuscivano a trovare le ragazze in un dirupo. Le turiste francesi, in evidente stato di agitazione, infreddolite e spaventate, spiegavano ai soccorritori di aver erroneamente imboccato una strada di campagna e che ad un certo punto la loro autovettura era sprofondata nel fango. Poco dopo, giungeva sul posto, a bordo di un Fiat Freemont della Polizia Stradale, un altro operatore di polizia. Le tre ragazze, quindi, venivano fatte salire sul citato fuoristrada ed accompagnate presso la Sezione Polstrada di Enna ove venivano ultimate le relative attività di soccorso.
Per il recupero dell’auto delle turiste francesi interveniva,successivamente, una squadra dei vigili del fuoco di Enna.

Visite: 293

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI