Giovani Democratici Enna, riunito l’esecutivo provinciale

E’ stato un appuntamento importante quello segnato dalla Direzione dei Giovani Democratici della Provincia di Enna, convocata dal Coordinatore Provinciale Giuseppe Seminara lo scorso fine settimana, al fine di sancire un momento di fortissimo rilancio dell’intera organizzazione giovanile del Partito Democratico. Nel corso della direzione, infatti, c’è stato un rinnovamento degli organismi dirigenti, con la nomina di una nuova segreteria e l’elezione del nuovo presidente della direzione.

Qui di seguito i componenti della nuova segreteria provinciale:

– Vice coordinatore: Maurizio Castano;

– Responsabile segreteria, circoli e tesseramento: Liborio Tirrito;

– Responsabile attività, eventi e comunicazione: Matteo Libertino;

– Responsabile formazione: Marco Dispinzeri;

– Responsabile enti locali: Francesca Millauro;

– Responsabile politiche del lavoro: Daniele Lavalle;

– Responsabile politiche sociali: Olga Di Franco;

– Responsabile territorio e ambiente: Sonia Arena;

– Responsabile diritti civili e legalità: Maria Prestifilippo;

– Responsabile rapporti con le associazioni: Luigi D’Alfonso;

– Responsabile cultura e saperi: Damiano Aquila;

In ragione dei loro ruoli, sono aggregati alla segreteria:

– Coordinatore RUN dell’Università di Enna: Omar Mingrino;

– Coordinatore FdS della Provincia di Enna: Andrea Manuele;

All’unanimità è stato eletto Adriano Licata quale nuovo presidente della direzione provinciale, subentrando a Salvatore Piro, dimessosi dalla carica per motivi personali, cui va il pieno ringraziamento della federazione provinciale per il lavoro serio svolto in questi lunghissimi anni assieme.

“Sarà un esecutivo forte, capace di rilanciare l’azione dei Giovani Democratici nella provincia di Enna” questa la dichiarazione di Giuseppe Seminara, coordinatore provinciale: “Da subito ci metteremo a lavoro per tutelare le classi sociali più deboli, i nostri coetanei e le loro famiglie, continuando a batterci per la tutela del nostro territorio. Sono recenti le notizie inerenti all’accorpamento della Prefettura di Enna con quello di Caltanissetta, con conseguente soppressione di quella ennese. Credo che i Giovani Democratici della provincia di Enna debbano battersi contro la decisione del governo, poiché la presenza della Prefettura all’interno del nostro territorio garantisce un presidio di legalità posto a tutela dei cittadini. Infine auguro un buon lavoro a tutti i membri dell’esecutivo e al neo presidente della direzione.”

Visite: 426

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI