Giornate Fai a Enna, un successo di visitatori

Le giornate FAI di primavera 2018, giunte alla ventiseiesima edizione, hanno coinvolto 40.000 apprendisti ciceroni e 7.500 volontari che, fraternamente uniti, hanno aperto al pubblico 1.000 luoghi in tutta Italia.
A Enna la Delegazione FAI, in considerazione della concomitanza con il periodo pasquale, ha scelto due luoghi legati tra loro dall’indissolubile filo della memoria e della tradizione religiosa locale: la Chiesa delle Anime Sante e la Chiesa di San Leonardo meglio conosciuta come Chiesa della “Passione”.
Ogni apertura FAI sancisce il diritto alla cultura e dimostra quanto il patrimonio culturale sia capace di donare creatività, benessere e arricchimento a tutti i fruitori.
Finalmente lontani da schermi e tastiere, i 250 studenti e alunni delle scuole partecipanti all’evento hanno affrontato con i loro insegnanti un lavoro preparatorio che ha dato loro l’occasione di conoscere e di studiare beni monumentali e artistici della loro città per poterli poi raccontare ai visitatori e sentirsi parte della vita sociale e culturale della comunità.
Le due Chiese, poco distanti tra loro, hanno esposto per l’occasione, nelle reciproche aree museali, oggetti sacri e tesori di pregevole fattura.
Nonostante le condizioni atmosferiche abbiano tradito l’atteso tepore della primavera, numerosi visitatori hanno coraggiosamente partecipato alle due giornate, arricchite dai due apprezzatissimi concerti eseguiti dagli studenti del Liceo Musicale di Enna.
La Delegazione è grata ai due rettori delle confraternite Ferdinando Scillia e Massimo Caceci e a tutti i confrati che si sono resi disponibili durante le visite.
Un particolare ringraziamento alla Preside e agli insegnanti del Liceo Musicale, nonché ai Dirigenti scolastici e agli insegnanti degli I.I.S. “Luigi e Mariano Cascio”, I.I.S. “Napoleone Colajanni”, I.I.C. Edmondo De Amicis, I.I.S. “Federico II”, I.I.C. Santa Chiara.

Visite: 294

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI