Giornata della memoria: le iniziative Uisp per non dimenticare

Giornata della memoria: le iniziative Uisp per non dimenticare

In programma in tutta Italia incontri e manifestazioni per ricordare le vittime dell’Olocausto. SkySport propone un documentario di Matteo Marani
 
Sabato 27 gennaio ricorre la Giornata della memoria celebrata ogni anno dal 2005 per ricordare le vittime dell’Olocausto, in occasione dell’anniversario della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz, avvenuta il 27 gennaio 1945 ad opera delle truppe sovietiche dell’Armata Rossa. “L’Uisp è memoria, impegno, storia – dice Vincenzo Manco, presidente nazionale Uisp – per questo la Giornata della Memoria assume per la nostra associazione un significato particolarmente importante, che ci ricorda il tesoro storico di idee, battaglie civili, uomini e donne, da valorizzare e tramandare”.
Comitati e Strutture di attività Uisp ricorderanno in tutta Italia la ricorrenza con iniziative sportive e culturali. Domenica 28 gennaio si terrà a Bologna la seconda edizione di “Run for memory”, corsa e camminata ludico motoria attraverso i luoghi della memoria per ricordare la Shoah e “conoscere la strada verso il futuro”. L’Uisp Bologna sta collaborando per la parte tecnica della manifestazione, aderendo al progetto coerente con i valori espressi nella propria storia e nel proprio statuto. In programma due tipologie di corsa, ad iscrizione completamente gratuita con partenza alle 11 dalla Piazza del Memoriale: la 12 chilometri sarà per i “runners”, mentre la stracittadina di 5 km circa è adatta a tutti e vedrà alcune soste in luoghi della Memoria. Le iscrizioni possono essere effettuate sul sito Uisp ed ai partecipanti sarà fornita una maglia ricordo.
Martedì 6 febbraio a Firenze presso Le Pavoniere, Via della Catena 2 Parco delle Cascine, “Gli amici di Contea” presentano lo spettacolo teatrale “Oltre la vittoria”, ad ingresso gratuito. Una serata per non dimenticare aperta a tutti, adulti e ragazzi, dedicata agli atleti sotto il nazifascismo tra persecuzione e deportazione. Perché la memoria ha un futuro di pace. La rappresentazione sarà introdotta da Marco Ceccantini, presidente Uisp Firenze, ed è organizzato da ANED, ANEI, delegazione Uisp Valdisieve, UISP Solidarietà in collaborazione con Le Pavoniere. Si tratta di una rappresentazione composta da un insieme di differenti storie a sfondo sportivo, che hanno come filo conduttore la vita e le esperienze di persecuzione e deportazione subito dagli sportivi nel periodo nazifascista. L’obiettivo è quello di mettere in luce e mostrare come anche lo sport, sia a livello nazionale che europeo, sia stato colpito dalla repressione dei regimi totalitari nella prima metà del ‘900.
In occasione della Giornata della Memoria 2018, 80° anniversario della promulgazione delle leggi razziali in Italia, Sky Sport ripercorre la memoria storica di quegli anni con una nuova produzione originale, un programma di Matteo Marani, curato da Alessia Tarquinio: “1938: Lo sport italiano contro gli ebrei”, un documentario che fa luce su un risvolto dimenticato della discriminazione antisemita nel nostro Paese, quella subita da atleti, allenatori, dirigenti sportivi, professionisti ed amatori, dopo la promulgazione delle vergognose leggi razziali in Italia. Perché tutto questo sia noto anche alle nuove generazioni. Perché solo attraverso la consapevolezza del passato si può leggere il presente e costruire il futuro. In programma sabato 27 gennaio alle 18 e alle 24 su Sky Sport 1 HD, anche alle 20.30 su Sky Sport 3 HD e alle 23.15 su Sky Arte HD.
Segnaliamo la XIII edizione di Pedalando nella memoria, organizzata dall’Uisp Roma domenica 28 gennaio. La “pedalata”, attraversando alcuni dei luoghi simbolo delle drammatiche vicende di quegli anni, si propone di conservarne il ricordo e di riannodare i fili della memoria attraverso le esperienze ed i racconti di chi li ha vissuti per poter conoscere, riconoscere e combattere vecchie e nuove discriminazioni. A Sarzana venerdì 26 gennaio una proiezione cinematografica , promossa dall’Uisp La Spezia-Val di Magra.

Visite: 229

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI