Fp Cisl su dipendenti del Comune di Palermo

Enti locali, dal Comune di Palermo stop a tutte le clausole contrattuali per i dipendenti al lavoro nei festivi a partire da domani 1 gennaio. Cisl Fp, “Questa città merita di meglio in termini di servizi ai cittadini”

Palermo – “I vertici del Comune di Palermo hanno deciso di danneggiare i lavoratori e i cittadini che meritano servizi efficienti”. Così la Cisl Fp Palermo Trapani risponde alla nota inviata ieri dal settore Risorse umane del Comune di Palermo, con cui si comunica che a partire da oggi non dovranno più essere autorizzate e disposte prestazioni lavorative connesse ad alcuni istituti quali: performance individuale e specifica per il personale dell’area di vigilanza; maggiorazione oraria per attività prestata in giorno festivo; indennità di turno per tutti gli uffici e per il corpo di Polizia municipale; indennità di reperibilità; indennità di rischio; indennità di maneggio valori; indennità di disagio. “Questo documento, tradotto dal burocratese al linguaggio del cittadino comune – affermano Mario Basile, Vincenzo Rao e Salvo Lo Gelfo, responsabile del dipartimento Enti locali, coordinatore provinciale per la Polizia municipale e segretario aziendale al Comune di Palermo per la Cisl Fp Palermo Trapani – mette nero su bianco che a partire da gennaio potrebbero fermarsi tutti i principali servizi, dalla Polizia locale agli impianti sportivi e all’anagrafe. Questo stato di cose è determinato dalla mancata sottoscrizione di un accordo integrativo che, così come proposto dal management comunale, avrebbe determinato disagi ai lavoratori e ai cittadini”. La Cisl Fp torna a chiedere al sindaco di Palermo e a tutto lo staff amministrativo e politico, di affrontare questa vicenda con lo stesso senso di responsabilità che stanno dimostrando i lavoratori.

Visite: 277

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI