Fp Cisl Sicilia su chiusura centro di selezione aspiranti candidati vita militare

Difesa: Il 1 luglio 2016 chiuderà il centro di selezione per aspiranti candidati alla vita militare. Cisl Fp, “Migliaia di candidati dovranno affrontare costi e disagi per una scelta illogica dello Stato maggiore dell’Esercito”.

Palermo – Il centro di selezione per i volontari di ferma breve per un anno (VPF1) chiuderà i battenti il prossimo 1 luglio. Gli aspiranti candidati alla vita militare di Sicilia, Puglia e Calabria, 5 mila nel 2015, dovranno sostenere le prove selettive a Roma. Lo rende noto Filippo Conoscenti, coordinatore del settore Difesa della Cisl Fp Palermo Trapani che aggiunge: “La decisione dello Stato maggiore dell’Esercito, se attuata, arrecherà notevoli disagi a questi giovani, sia per i costi cui dovranno far fronte, sia per la probabile congestione del centro di Roma, non adeguato ad accogliere un numero consistente di persone”. Secondo Conoscenti, “sarebbe invece opportuno potenziare la struttura di Palermo, con l’obiettivo di farla diventare un polo sanitario a servizio dei civili e delle Forze Armate”.

Visite: 362

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI