Fp Cgil Sicilia su carenza personale Vigili del Fuoco

Incendi: Fp Cgil Sicilia, Regione stipuli subito convenzione per
aumentare i dispositivi di soccorso. Il 19 manifestazione a Roma per
organici e contratto

Palermo, 15 lug- Sull’emergenza incendi interviene la Fp pubblica Cgil
Sicilia chiedendo alla Regione di “sottoscrivere subito con la
Direzione Regionale Sicilia del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco
un’adeguata convenzione per aumentare il dispositivo di soccorso
adeguandolo alle esigenze del territorio”. La Fp annuncia anche una
manifestazione nazionale per il 19 davanti a Montecitorio per chiedere
al governo nazionale “il giusto riconoscimento economico per la
categoria, relativamente al rischio professionale e che metta risorse
adeguate a disposizione per il rinnovo di un contratto scaduto, come
per tutto il pubblico impiego, ormai da 10 anni”.
Il segretario generale Gaetano Agliozzo, il responsabile del comparto
Vigili del Fuoco Alfonso Buscemi e il Coordinatore regionale Jose
Sudano, sollecitano anche “risorse aggiuntive per adeguamenti
d’organico, degli stipendi e strumentali, con l’immediata assunzione
degli idonei al concorso per 814 posti bandito nel 2008. Servono
automezzi – dicono- attrezzature, e risorse economiche per la loro
manutenzione. La gravità della situazione e le condizioni in cui operano
i vigili del fuoco – sottolineano- sono sotto gli occhi di tutti:
chiediamo al Governo nazionale e al Governo Regionale, ognuno per le
proprie competenze, di dare risposte concrete ai problemi aperti”.
Nella situazione data la Fp segnala che “in alcuni Comandi provinciali
vigili del fuoco della regione Sicilia i Dirigenti si preoccupano più di
gestire il budget economico, stando attenti a rientrare prima possibile
al dispositivo di soccorso ordinario, per contenere spese e
responsabilità che ne derivano. Sono giunte anche sezioni operative da
altre regioni del centro nord , questo assieme al blocco delle ferie
non è bastato ad arginare gli incendi che stanno devastando la nostra
regione. Si aggiunge, continua la nota del sindacato, che il contratto
di lavoro dei Vigili del fuoco è scaduto da dieci anni ; che non hanno
una copertura assicurativa adeguata; che non hanno una previdenza
complementare; che subiscono una carenza d’organico teorico nazionale di
3500 unità; che hanno un’età età media troppo alta a causa di ritardi
nelle assunzioni”. Su questi temi si svolgerà la manifestazione del 19.
La Fp aggiunge che “presto anche con la stagione invernale e le piogge i
vigili del fuoco saranno messi a dura prova”.

Visite: 134

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI