Forze Armate; il Capo di Stato maggiore dell’esercito in visita ai reparti ed enti dipendenti in Sicilia

Si è conclusa la visita di tre giorni del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Danilo Errico, presso gli Enti e Reparti dipendenti della Sicilia. Iniziato lunedì con l’arrivo all’aeroporto di Trapani intorno alle 9.30, l’incontro ha interessato il Comando Militare Autonomo della Sicilia, il Comando Brigata “Aosta”, passando per il 6° reggimento bersaglieri, il 46° reggimento trasmissioni, il reggimento “Lancieri di Aosta” (6°), il 4° reggimento genio, il reggimento logistico della Brigata “Aosta”, il 24° reggimento artiglieria terrestre “Peloritani” e il 62° reggimento fanteria “Sicilia”. L’autorità di Vertice della Forza Armata, accompagnata dal Generale di Corpo d’Armata Corrado Dalzini, Comandante del CMA Sicilia (Comando Militare Autonomo Sicilia) e dal Generale di Corpo d’Armata Luigi Francesco De Leverano (Comandante del 2° Comando Forze di Difesa) ha reso omaggio alle bandiere e stendardi di guerra dei reparti per poi assistere a dei briefing operativi, presentati dai comandanti, sulle principali attività attualmente condotte dai vari Enti dipendenti. Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito ha potuto constatare lo stato delle infrastrutture e ha incontrato il personale militare e civile al quale ha espresso tutta la sua personale considerazione per l’impegno profuso e l’ottimo lavoro svolto, qualità che contraddistinguono la professione militare. La visita è stata anche occasione per evidenziare l’importanza delle tradizioni e dei valori militari e porre l’attenzione sulle evoluzioni, in termini di mezzi e tecnologie, che vedranno l’Esercito protagonista nel prossimo futuro.

Visite: 400

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI