Forza Italia Sicilia su Servizi per il Lavoro

“Un disegno di legge per normare i servizi e per istituire un’agenzia per il lavoro. DomaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani, ad Enna, nel corso della due giorni di Forza Italia Sicilia, presenteremo le linee guida di un ddl rivoluzionario, che dalla prossima settimane condivideremo con i lavoratori e con il mondo produttivo e che quindi presenteremo all’Ars”, così l’on. Vincenzo Figuccia, vicecapogruppo di Forza Italia all’Assemblea regionale siciliana.

“Data la manifesta incapacità dell’esecutivo Crocetta nell’affrontare una materia di così grande importanza, e la fallimentare esperienza di Nelli Scilabra, Forza Italia passa dalla protesta alla proposta – prosegue l’esponente azzurro –. Il disegno di legge punterà sull’incontro tra la domanda e l’offerta di lavoro, fornendo un’attività di orientamento ai giovani e garantendo loro sbocchi occupazionali, coerentemente con quanto previsto dal programma europeo Youth Guarantee. E’ necessario prevedere iniziative che stimolino le start up innovative, che sostengano progetti in settori strategici dell’economia siciliana (turismo, agricoltura, artigianato, siti culturali), e questo anche utilizzando la professionalità maturata negli anni dagli sportellisti della formazione”.

“Abbiamo individuato le risorse, il progetto è completamente sostenibile – conclude Figuccia –. Dal fondo ordinario del funzionamento residuo FSE possono essere utilizzati circa 100 milioni di euro, ai quali si aggiungono i 49 milioni provenienti dalle Youth Guarantee e i 220 milioni del programma Horizon 2020. Questo per dare continuità nel tempo all’esperienza, evitando lo strazio dato dai rinnovi a singhiozzo di brevissima durata. Un ddl che può davvero contribuire a cambiare la Sicilia”.

SICILIA. OCCHIPINTI (FI): IL PD HA FALLITO, FORZA ITALIA MOTORE PER IL CAMBIAMENTO

“Dar voce e corpo al desiderio di cambiamento dei siciliani, stanchi di una politica incapace di agire e di interpretare le necessità e i problemi reali, di affrontare un disagio sempre più diffuso, dilagante. Il game over del PD e di Crocetta, la creazione di una nuova giunta regionale, che non potrà che essere il fantasma di quelle precedenti, sono l’esempio concreto di ciò che non serve alla Sicilia. La due giorni di Enna, fortemente voluta dal nostro coordinatore Vincenzo Gibiino, è l’occasione per portare a sintesi le proposte di cambiamento di Forza Italia, di un centrodestra che proprio nella nostra isola sta ritrovando compattezza”, lo dichiara Giovanni Occhipinti, vicepresidente regionale di Forza Italia.

“Con la sfiducia a Rosario Crocetta vogliamo mettere la parola fine ad un ciclo che nulla ha di virtuoso – prosegue l’esponente azzurro –. Lo scenario è assolutamente drammatico, con le imprese siciliane che vivono il loro momento più difficile e con la disoccupazione che colpisce la maggioranza dei nostri giovani. Serve una politica economica nuova, che tagli ogni sacca di spreco, sostenendo invece gli artigiani, gli imprenditori, gli industriali che investono nello sviluppo delle loro attività e del territorio e che possono creare posti di lavoro. Si ricominci da un piano di implementazione infrastrutturale dell’Isola, con priorità che non cambino ad ogni soffio di vento, si cambi quindi approccio nella gestione e nella promozione dell’offerta turistica e culturale. Le ricette di Forza Italia possono favorire il cambiamento”.

 

Visite: 578

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI