Forza Italia Sicilia su riforma Province

DomaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani, giovedì 19 marzo, alle ore 15.30, presso la Sala Martorana di Palazzo Comitini in via Maqueda a Palermo, il vicepresidente della commissione Affari Istituzionali dell’Assemblea regionale siciliana, on. Vincenzo Figuccia, coordinerà un incontro dedicato alla riforma delle province, occasione di confronto sul testo in discussione all’Ars, aperto ai lavoratori, alle forze sindacali, ai commissari straordinari, ai segretari generali delle ex province, e a tutti i cittadini.  

“Il testo  è ormai alle battute finali, approvato nell’intero articolato e nelle prossime settimane arriverà in Aula – afferma l’on. Vincenzo Figuccia –, ma è ancora possibile migliorarlo, e questo è l’obiettivo di Forza Italia. Se è ormai certo che in Sicilia vi saranno sei liberi consorzi e tre città metropolitane, rimane invece ancora evidente la criticità legata alla garanzia dei livelli occupazionali. Il bilancio provvisorio, fino al 30 aprile, ha stanziato 6 milioni e 600 mila euro, quindi dovremo stanziare altri 20 milioni, che saranno comunque insufficienti, a causa dei minori trasferimenti delle regioni alle ex province e dello Stato alle regioni. La preoccupazione maggiore è legata in questo momento al rischio di messa in mobilità di una elevata percentuale di dipendenti. Delle idee e degli spunti che usciranno dall’incontro di domaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani potremo tenere sicuramente conto nel corso della discussione in aula”.

POLITICA SICILIANA. FALCONE (FI): BENE ORLANDO SU GOVERNO REGIONE. OPPOSIZIONE AL SUO FIANCO

“Fa bene il sindaco di Palermo e presidente dell’ANCI Sicilia, Leoluca Orlando, a puntare il dito contro certa politica, incapace di agire per il bene dei cittadini, come ha dimostrato di essere quella espressa dal governo della Regione siciliana e dalla maggioranza che lo sostiene. Orlando dovrà al tempo stesso essere onesto e preciso nell’indicare chi ha responsabilità di governo e chi invece ha un ruolo di opposizione. Forza Italia, proprio dai banchi dell’opposizione, continuerà a dare il proprio fattivo contributo, di controllo e di impulso, oltre che di proposta, al fine di invertire un trend estremamente pericoloso, quello dell’immobilismo istituzionale, che se non sarà fermato immediatamente solo tragedie potrà dare alla nostra economia, alla nostra Isola, alla nostra gente. Ci uniamo dunque all’allarme lanciato dal primo cittadino di Palermo, auspicando che gli amministratori regionali, la politica che governa la Sicilia, scelgano finalmente la via del buon senso”, lo ha dichiarato l’on. Marco Falcone, capogruppo di Forza Italia all’ARS.

 

Visite: 753

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI