Forza Italia Sicilia su operazione Mare Nostrum

“L’operazione Mare Nostrum deve concludersi e subito. È stata un fallimento, ha comportato dei costi enormi per le già fragili casse pubbliche e come se non bastasse si è rilevata nei fatti la migliore complice dei trafficanti di vite umane. È ora che il governo rispetti quanto deciso dal Parlamento nel giugno scorso, e scriva immediatamente la parola fine alla missione. Alfano lavori affinché l’operazione light che l’Europa sta per mettere in piedi diventi risolutiva. Le popolazioni africane devono essere sostenute nei loro rispettivi territori solo così potremmo dare loro un futuro e sconfiggere le organizzazioni criminali che gestiscono i viaggi della speranza”. Lo dichiara il sen. Vincenzo Gibiino, membro del comitato di presidenza di Forza Italia e coordinatore del movimento azzurro in Sicilia.

PROVINCE. FIGUCCIA (FI): ARRANCA DDL GOVERNO, AL PALO PROPOSTA CAPIGRUPPO
“Il Disegno di legge del Governo sulla riforma delle Province non riesce a prendere forma. Il testo dell’assessore Valenti e della Giunta è approssimazione allo stato puro, tanto è che l’ufficio legislativo dell’Assemblea ha evidenziato la necessità di integrazioni attraverso una relazione tecnica. Una manifesta incapacità di trovare soluzioni per il bene della Sicilia che porta all’immobilismo anche la commissione Affari Istituzionali dell’Ars, che in attesa del testo del Governo non ha accettato di incardinare la discussione sul DDL 832, a firma di tutti i capigruppo, ottima proposta che consentirebbe di dirimere la questione in tempi brevi. Ancora una inutile perdita di tempo dunque, mentre in quel che resta delle Province regna il caos assoluto. Forza Italia vuole fare chiarezza e dice basta ad una inefficienza che penalizza noi tutti. Il movimento azzurro chiede altresì che le rappresentanze sindacali dei lavoratori provinciali vengano ascoltate in commissione Affari Istituzionali. Garantire i lavoratori delle Province e delle partecipate, da tempo bistrattati, è un dovere al quale nessuno deve venir meno”, lo dichiara l’on. Vincenzo Figuccia, vicecapogruppo di Forza Italia all’Ars.

REGIONE. FALCONE (FI): SUBITO CENSURA A SCILABRA, QUINDI SFIDUCIA A CROCETTA E A PRIMAVERA IL VOTO
“Il rinvio della mozione di censura nei confronti di Nelli Scilabra è stata l’ennesima macchinazione di Rosario Crocetta e dei suoi sostenitori, per allontanare quanto più possibile un’inevitabile resa dei conti. Il governatore e la sua pseudo maggioranza tentano ogni giorno di nascondere i problemi sotto il tappeto, rallentando un processo di cambiamento e di riforme non più arrestabile. OggiAggiungi un appuntamento per oggi, in commissione Affari Istituzionali, solo gli azzurri Figuccia e Milazzo, vicepresidente e componente della commissione stessa, hanno sostenuto con forza l’esigenza di incardinare la discussione sul testo della riforma delle province, mentre la maggioranza ha deciso di rinviare. Una scelta inaccettabile per Forza Italia, decisa a tutti i costi a fare uscire l’istituzione regionale dal pantano. In tal senso, martedì voteremo la mozione di censura a Nelli Scilabra, quindi, a breve, la sfiducia a Crocetta, con l’intento di riportare i siciliani al voto la prossima primavera”, lo ha dichiarato l’on. Marco Falcone, capogruppo di Forza Italia all’Ars.

ENFAP. FIGUCCIA (FI): LA REGIONE TUTELI I LAVORATORI E GARANTISCA IL PAGAMENTO DEL PREGRESSO

“Un nuovo scenario apocalittico si apre nel già devastato mondo della formazione. La revoca dell’accreditamento all’Enfap getta infatti nello sconforto gli oltre 500 lavoratori dell’ente, che vedono a forte rischio il proprio futuro professionale e il pagamento degli stipendi degli ultimi mesi, non ancora percepito. Forza Italia si associa agli operatori Enfap nel chiedere al direttore generale dell’assessorato al Lavoro di provvedere affinché la ragioneria effettui i mandati per la corresponsione del dovuto in tempi rapidi, e chiede alla Regione di tutelare i lavoratori dell’Ente, oggiAggiungi un appuntamento per oggi coinvolto in un’inchiesta giudiziaria. Prevalga dunque il senso di responsabilità nei confronti di oltre 500 famiglie siciliane, che nulla hanno a che vedere con presunti reati commessi dall’Enfap. L’assessore Scilabra dimostri di avere veramente a cuore le sorti dei lavoratori della formazione, in assenza di gesti concreti a nulla varranno gli annunciati buoni propositi”, così l’on. Vincenzo Figuccia, vicecapogruppo di Forza Italia all’Ars.

SRR SICILIA. FIGUCCIA (FI): BACINO UNICO PER ASSUNZIONI PERSONALE. PRIORITA’ AI LAVORATORI EX COINRES

“Ho presentato oggiAggiungi un appuntamento per oggi alla commissione Ambiente dell’Ars il disegno di legge che prevede l’istituzione di un bacino unico del personale per le società per la regolamentazione del servizio gestione dei rifiuti, al quale le stesse aziende dovranno fare riferimento in fase di assunzione dei dipendenti. Del bacino unico faranno parte diverse categorie di lavoratori, tra queste gli ex dipendenti della Coinres, oggiAggiungi un appuntamento per oggi senza un lavoro. Il ddl, a prima firma Giuseppe Gianni, del quale sono cofirmatario, vuole fare chiarezza su una situazione a dir poco confusa e ingiusta” così l’on. Vincenzo Figuccia, vicecapogruppo di Forza Italia all’Ars.

UNIVERSITARIE CATANIA. GIBIINO (FI): STRAORDINARIO RISULTATO LISTA NOI

“Un plauso alla lista di centrodestra ‘Noi’, per il risultato straordinario ottenuto alle elezioni universitarie dell’ateneo catanese: tre seggi al Senato Accademico, uno al Consiglio d’amministrazione dell’Università, due al Consiglio d’amministrazione dell’Ersu, uno al Nucleo di valutazione, uno al Cus, oltre trenta eletti nei Consigli di corso di Laurea. A tutti, il mio personale augurio di un proficuo lavoro per il bene della nostra amata Università”, così il senatore Vincenzo Gibiino, membro del Comitato di Presidenza di Forza Italia e coordinatore azzurro in Sicilia.

UNIVERSITARIE CATANIA. GIBIINO (FI): STRAORDINARIO RISULTATO LISTA NOI

“Un plauso alla lista di centrodestra ‘Noi’, per il risultato straordinario ottenuto alle elezioni universitarie dell’ateneo catanese: tre seggi al Senato Accademico, uno al Consiglio d’amministrazione dell’Università, due al Consiglio d’amministrazione dell’Ersu, uno al Nucleo di valutazione, uno al Cus, oltre trenta eletti nei Consigli di corso di Laurea. A tutti, il mio personale augurio di un proficuo lavoro per il bene della nostra amata Università”, così il senatore Vincenzo Gibiino, membro del Comitato di Presidenza di Forza Italia e coordinatore azzurro in Sicilia.

ASSOCIAZIONI CONSUMATORI. FALCONE (FI): DALLA REGIONE GESTIONE POCO TRASPARENTE, SIA CHIARITA VICENDA FINANZIAMENTI

“Il Programma generale di intervento denominato “La Sicilia fra i consumatori” solleva numerosi dubbi: i sette interventi programmati non sembrano infatti finalizzati ad azioni concrete in favore dei consumatori ma a distribuire risorse pubbliche all’Ufficio della Regione e alle Associazioni dei Consumatori. Ma non è tutto. Molte perplessità riguardano il dirigente della Segreteria Generale, Avv. Maria Castri. La dottoressa Castri è in servizio da almeno 8 anni nella medesima struttura, non ha quindi mai partecipato alla consueta “rotazione” dei dirigenti, ed è stata impegnata, a quanto si legge dal suo stesso curriculum, in attività non compatibili con il ruolo dal lei stessa svolto, ovvero pare abbia ricoperto ruoli all’interno di progetti che lei stessa avrebbe dovuto controllare. Con un’interrogazione stamane ho invitato il Presidente Crocetta a fare chiarezza, è necessario mettere subito fine ad azioni poco trasparenti”. Lo dichiara l’on. Marco Falcone, capogruppo di Forza Italia all’Ars.

 

 

 

 

 

Visite: 1008

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI