Forza Italia Sicilia su Mozione Sfiducia presidente Crocetta

“La mozione di sfiducia nei confronti del governo del Pd e del suo presidente Crocetta, rappresenta una grande opportunità per la nostra Sicilia, l’occasione per fare della nostra terra la California d’Europa, per  tornare a crescere e dare un futuro ai nostri giovani. L’immobilismo dei democratici di questi ultimi due anni, ha devastato l’isola contribuendo fortemente alla perdita di posti di lavoro, alla chiusura di migliaia di piccole e medie imprese. Forza Italia, insieme ai suoi alleati, con questo atto si candida a cambiare la Sicilia nel profondo. Neutralizzeremo gli sprechi, chiudendo tutte le società partecipate ad oggiAggiungi un appuntamento per oggi veri e propri buchi neri per i conti pubblici. Proponiamo la creazione di società pubblico-private funzionali all’erogazione dei servizi, nel ambito del sociale, dei trasporti, della sanità, del turismo. Potremo finalmente riportare in pari i conti pubblici e ridurre le che ad oggiAggiungi un appuntamento per oggi pesano in maniera insopportabile su famiglie e imprese. Della Sicilia che verrà discuteremo nella due giorni organizzata da Forza Italia ad Enna venerdì 24 e sabato 25 ottobre”. Lo dichiara il sen. Vincenzo Gibiino, membro del Comitato di Presidenza di Forza Italia e coordinatore del movimento azzurro in Sicilia.

CROCETTA. FALCONE (FI): CON AZZERAMENTO FALLIMENTO CONCLAMATO. DEPOSITATA LA MOZIONE DI SFIDUCIA

“Abbiamo depositato la mozione di sfiducia nei confronti del governatore Crocetta. Un atto politico molto forte, che segue di pochi minuti l’azzeramento della giunta regionale da parte del governatore e che vede la compattezza del centrodestra. Ci sono 25 firme di tutti i gruppi, Forza Italia, Lista Musumeci, Cantiere popolare, Mpa, Ncd e Misto (Fazio). Consentiamo ora ad altri gruppi di seguire il nostro atto, forte e importante”, così Marco Falcone, capogruppo di Forza Italia all’Ars.

“Dopo due anni di malgoverno e spaventato da quello che sarebbe stato l’esito della mozione di censura all’assessore Scilabra, Crocetta ha alzato le braccia, ammettendo un insuccesso chiaro da tempo ai siciliani – prosegue Falcone –. Si tratta di una pesante sconfitta per la maggioranza e per il governatore, un’importante vittoria per Forza Italia, protagonista di una battaglia nel nome della coerenza e della concretezza”.

 

Visite: 532

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI