Forza Italia Sicilia su mozione censura assessore Scilabra

“Il 15 di ottobre porteremo finalmente in Aula all’Ars la questione della formazione professionale. Il Parlamento regionale tratterà infatti la mozione di censura nei confronti dell’assessore Nelli Scilabra, per affrontare e superare due anni di errori, pasticci e fallimenti ad opera dello stesso assessore. Prendiamo atto con soddisfazione che la Capigruppo odierna ha accettato la calendarizzazione della mozione, fortemente voluta da Forza Italia, senza alcun maldestro tentativo di difesa o di ostruzionismo, segnale che fa ben sperare sulla buona volontà di tutte le parti politiche di affrontare seriamente una problematica sino ad oggiAggiungi un appuntamento per oggi gestita con superficialità e incompetenza”, così l’on. Marco Falcone, capogruppo di Forza Italia all’Ars.

LIBERTA’ CIVILI E DIRITTI UMANI. GIBIINO (FI): DA FORZA ITALIA CONTRIBUTO LIBERALE A TEMATICHE DELICATE

“Con viva soddisfazione saluto la nascita del dipartimento ‘Libertà civili e diritti umani’ in Forza Italia. La scelta di Silvio Berlusconi dà risposta ad una necessità fortemente sentita dalla società italiana, e sprona al tempo stesso una classe politica che non può e non deve rimanere disattenta e insensibile nei confronti di tematiche tanto importanti quanto delicate. Alla collega Mara Carfagna, che già da ministro delle Pari opportunità diede prova di grande capacità, l’augurio di un buono e proficuo lavoro”, così il senatore Vincenzo Gibiino, membro del Comitato di Presidenza di Forza Italia e coordinatore azzurro in Sicilia.

FORMAZIONE. FIGUCCIA (FI): DA FORZA ITALIA PROPOSTA DI RIFORMA CONDIVISA CON I LAVORATORI
“Le parole e le promesse non bastano più. I lavoratori della formazione siciliana scendono in piazza per chiedere all’esecutivo regionale fatti e coerenza, sino ad ora venuti meno. Quale futuro per gli sportellisti e per gli operatori della formazione? Questo si chiedono le migliaia di persone che in queste ore stanno manifestando a gran voce. Il governo rinvia ancora una volta decisioni importanti, trovandosi per di più in disaccordo al proprio interno, con la posizione del presidente Crocetta in totale contrasto con quella dell’assessore Scilabra. La Regione non riesce dunque a trovare un punto d’equilibrio, a definire un progetto di riforma, per questo motivo Forza Italia presenterà a breve una propria proposta, condivisa con i lavoratori del settore. Obiettivo, una sintesi virtuosa tra la necessità di ristrutturare, tagliando gli sprechi esistenti, e la garanzia di un futuro occupazionale adeguato agli uomini e alle donne che tanto hanno dato, negli anni, alla causa formativa in Sicilia”, così l’on. Vincenzo Figuccia, vicecapogruppo di Forza Italia all’Ars, che nella giornata di oggiAggiungi un appuntamento per oggi prenderà parte alla manifestazione di protesta degli operatori della formazione.

 

 

Visite: 569

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI