Forza Italia Sicilia su Finanziaria regionale

“La finanziaria Crocetta si conferma un insieme di provvedimenti tampone che affronta, spesso in modo confuso ed inefficace, le tante emergenze che interessano la nostra isola. Una manovra all’insegna dell’ordinario che colpevolmente non programma e non guarda allo sviluppo. Forza Italia contesta l’impianto del ddl, totalmente inappropriato, e continua ad indicare la strada per la ripresa e il riscatto, a partire dal credito d’imposta, da provvedimenti a sostegno dell’occupazione, di settori centrali della nostra economia come l’agricoltura, e dei tanti comparti che potrebbero dare sostegno alla ripresa”, così l’onorevole Marco Falcone, capogruppo di Forza Italia all’Ars.

FINANZIARIA SICILIA. GRASSO (FI): LA REGIONE ANNASPA. LAVORATORI SEMPRE PIU’ PRECARI E COMUNI SUL LASTRICO
“Laddove vi fossero ancora dubbi circa la sudditanza dell’esecutivo regionale rispetto al regime romano, è sufficiente visionare la finanziaria Crocetta, un provvedimento drammatico che non programma il futuro, distante anni luce da ogni prospettiva di rilancio dell’economia isolana. Si pensi ad esempio a quanto verificatosi in commissione Bilancio, con l’Art. 15 della legge di Stabilità sul precariato, nel quale Palazzo d’Orleans, sostenuto da una maggioranza cieca, rispetto al tanto sbandierato piano di stabilizzazione, ha chiesto l’accantonamento, in attesa di un’ulteriore decisione romana, rispetto alle criticità che la ragioneria generale dello stato ha avanzato in ordine alle proroghe di stabilizzazione e al contributo decennale. In scena l’ennesimo pasticcio, un governo regionale senza una guida, che difende l’interesse di bottega, che elargisce contentini (basta guardare la tabella H), a ciascuno il suo”, lo dice l’onorevole Bernardette Grasso di Forza Italia.
“Un governo che cerca giustificazioni alla propria inefficienza, anche di riorganizzazione della macchina burocratica regionale – conclude Grasso -, scaricando responsabilità e competenze ai comuni che sono ormai al collasso. Sui trasferimenti? Altre bugie, saranno erogati soltanto a saldo delle tre trimestralità, mentre i fondi per i contrattisti per gli investimenti nelle ultime trimestralità”.


Visite: 279

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI