Forza Italia Sicilia su ex Province

“L’annullamento del voto del 29 novembre per le elezioni di secondo grado per i liberi consorzi e per le aree metropolitane siciliane, atto dal quale il governo Pd-Crocetta non può sottrarsi, sarà l’ennesima certificazione del fallimento dell’esecutivo regionale. La legge, profondamente sbagliata, e pesantemente contestata da Roma, dovrà tornare in Aula per modifiche sostanziali. Dal giorno della soppressione delle province siciliane ad oggiAggiungi un appuntamento per oggi, scelta operata da Crocetta e dai 5 Stelle, abbiamo assistito ad un continuo taglio di servizi sul territorio, ad una gestione confusa e inefficiente di materie, quali le strade e l’edilizia scolastica, prima affidate alle province. Una sonora disfatta annunciata anzitempo da Forza Italia, il cui peso grava ancora una volta sulle spalle dei cittadini”, così il senatore Vincenzo Gibiino, coordinatore regionale del movimento azzurro in Sicilia.

EMENDAMENTO CONSORZI DI BONIFICA. FALCONE (FI): VERGOGNOSA BOCCIATURA DA PARTE DELLA MAGGIORANZA

“La bocciatura da parte della maggioranza all’ARS dell’emendamento che avrebbe messo al sicuro i consorzi di bonifica, con l’assegnazione di risorse per 2 milioni e 600 mila euro, è cosa vergognosa. Si tratta dell’ennesimo schiaffo rivolto alla Sicilia che produce, all’agricoltura, ad un’economia già in ginocchio e quotidianamente mortificata da un esecutivo incapace e da una maggioranza connivente”, così l’onorevole Marco Falcone, capogruppo di Forza Italia all’Ars.

Visite: 374

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI