Forza Italia Sicilia su Emergenza Migranti

“Un esodo senza precedenti che pesa ogni giorno di più sulla nostra terra e sulla nostra gente, per colpa di un’Europa incapace di gestire l’emergenza tutelando al tempo stesso i propri cittadini, i paesi membri più esposti al fiume in piena di migranti proveniente dall’Africa e alle minacce dell’Isis, e per grave responsabilità di un presidente del Consiglio che avallando le operazioni Mare Nostrum prima e Frontex poi, ha contribuito ad incentivare le partenze e l’attività dei mercanti di morte”, così il senatore Vincenzo Gibiino, membro del Comitato di Presidenza di Forza Italia e coordinatore regionale in Sicilia.

“Gli oltre 4 mila sbarchi di sabato sono l’ennesima riprova di una gestione scellerata di una questione estremamente delicata – prosegue Gibiino –. Come già ebbi a dire la Sicilia non può contenere l’Africa. Le procedure di identificazione e l’evasione delle richieste di asilo devono avvenire sulla sponda sud del Mediterraneo, in collaborazione con i governi locali e con l’utilizzo, ove necessario, anche degli eserciti dei paesi europei. Deve altresì inasprirsi la lotta agli scafisti, che continuano ad agire indisturbati nel canale di Sicilia”.

FONDI PAC. FALCONE (FI): PERSI 162 MILIONI PER INCAPACITA’ DEL GOVERNO CROCETTA

“L’ulteriore drenaggio di 162 milioni euro di fondi PAC, risorse destinate a contrastare la crisi economica, evidenzia ancora una volta tutte le inadempienze, le criticità e gli insuccessi di questo governo di centrosinistra, totalmente incapace, che se da un lato parla di riforme e ipotizza rivoluzioni e scenari di benessere per la Sicilia, dall’altro, nella realtà, null’altro fa se non danneggiare enormemente la nostra terra, mettendo a grave rischio importanti opportunità, quali appunto i fondi del Piano di azione e coesione e i fondi europei”, così l’onorevole Marco Falcone, capogruppo di Forza Italia all’Ars.

Visite: 555

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI