Forza Italia Sicilia su elezioni in Catalogna

“Il risultato ottenuto dal fronte indipendentista nella consultazione regionale è benaugurale per i cugini catalani, sempre più determinati ad ottenere l’indipendenza. Nell’esprimere viva soddisfazione per l’esito elettorale, da convinto sostenitore dell’autonomismo, auspico che quanto sta accadendo in Catalogna possa fare da apripista per altri territori della vecchia Europa”, lo dichiara l’onorevole Vincenzo Figuccia, vice capogruppo di Forza Italia all’Ars.

ATO PALERMO 2. FIGUCCIA (FI): 276 OPERATORI LICENZIATI, LA REGIONE NON HA MOSSO UN DITO
“Nessun salvataggio, nessuna soluzione logica e possibile, come ad esempio l’affitto del ramo d’azienda suggerito da Forza Italia. E così ai 276 operatori di quello che era ATO Palermo 2 è stato dato il benservito con la notifica del licenziamento. Ogni singolo comune gestirà in modo discrezionale le attività attraverso affidamenti diretti, con buona pace per le aspettative di lavoratori, presi in giro senza che la regione abbia mosso un dito. Gravi le responsabilità di Palazzo d’Orleans, che nonostante le richieste di Renzi, non ha mai avviato la riforma dei rifiuti, e del Pd regionale, incapace di lavorare e scegliere per il bene comune”, così l’onorevole Vincenzo Figuccia, vice capogruppo di Forza Italia all’Ars.

CATALOGNA. FALCONE (FI): SPUNTO DI RIFLESSIONE SUL TEMA DELL’AUTONOMIA

“Lo scenario catalano, nel quale il risultato elettorale di ieri evidenzia un’accresciuta spinta indipendentista, è senza alcun dubbio un importante elemento di riflessione sul tema dell’autonomia. Per questo motivo, Forza Italia parteciperà al dibattito organizzato oggiAggiungi un appuntamento per oggi a Palermo da Sicilia Nazione, con la consapevolezza che l’autonomismo, se interpretato responsabilmente, e anche in un contesto come quello italiano, può essere un valore aggiunto utile alla crescita e alla realizzazione di un territorio”, lo dichiara l’onorevole Marco Falcone, capogruppo di Forza Italia all’ARS

 

Visite: 387

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI