Forza Italia Sicilia su dichiarazioni ministro Poletti

“I disoccupati e i precari siciliani dicono basta alle chiacchiere e alle promesse di Palazzo Chigi e chiedono allo Stato azioni concrete. Per la nostra terra servono provvedimenti straordinari contro una precarietà dilagante, questo abbiamo chiesto ieri sera al ministro Poletti”, così l’onorevole Vincenzo Figuccia, vice capogruppo di Forza Italia all’Ars, a margine della fiaccolata, organizzata dai precari siciliani e dagli ex Pip, che si è diretta da Piazza Politeama fino alla festa de L’Unità, dove era in corso un intervento del ministro del Lavoro.

“I nodi da affrontare sono numerosi: dalla formazione, agli enti locali, ai forestali, alla Fiat di Termini Imerese – prosegue Figuccia –. Poletti, a parole, ha dato generiche rassicurazioni, ma questo non basta, perché il popolo non si fida più di questa sinistra. Urge un piano capace di collegare la spesa pubblica al mondo produttivo, per rilanciare un’economia ormai in recessione. A tanta gente, giovani e meno giovani, costretta ad abbandonare la propria terra, non possiamo raccontare la solita storiella, ossia che l’Italia è ormai fuori dalla crisi. Poletti ne prenda atto e si attivi responsabilmente”.

FINANZIARIA SICILIA. FALCONE (FI): SCOMPARSI I 20 MILIONI PER LA VIABILITA’ SECONDARIA

“A distanza di cinque mesi dall’approvazione della finanziaria regionale, che stabiliva inizialmente uno stanziamento di 30 milioni di euro, poi divenuti 20, per la viabilità secondaria, pare proprio che nulla sia stato fatto. La disposizione normativa prevedeva che le risorse fossero affidate all’assessorato ai Lavori pubblici, che avrebbe dovuto, di concerto con le ex province, stilare un piano e procedere agli interventi ritenuti più urgenti. Prendiamo purtroppo atto che a tutt’oggiAggiungi un appuntamento per oggi nulla è stato fatto, non esiste un piano e non è stato nemmeno impegnato un solo euro. In tal senso abbiamo presentato un’interrogazione parlamentare rivolta all’assessore ai Lavori pubblici, per conoscere quali siano i motivi ostativi che stanno impedendo di procedere nella messa in sicurezza e nella manutenzione delle nostre strade provinciali lasciate in uno stato di totale degrado”, così l’onorevole Marco Falcone, capogruppo di Forza Italia all’ARS.

Visite: 570

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI