Forza Italia Sicilia, nominati diversi Commissari in provincia di Catania

Il coordinatore provinciale di Forza Italia, on. Basilio Catanoso, ed il suo vicario on. Pippo Arcidiacono, in accordo con il coordinatore del movimento azzurro in Sicilia, sen. Vincenzo Gibiino, hanno nominato i commissari Sergio Gruttadauria, a Caltagirone, Salvo Distefano ad Aci Bonaccorsi. A San Gregorio Nunzio Pedalino e Francesco Trovato in qualità di vice.

I commissari avranno l’onere di gestire il tesseramento, le fasi congressuali e le prossime sfide elettorali.

Le nomine sono state il risultato di un confronto che ha visto partecipare la deputazione europea, nazionale e regionale di Fi e il coordinatore della città di  Catania, Dario Daidone.

Forza Italia mira a costruire un grande partito plurale e democratico. È per questo che a breve saranno coinvolti ulteriori esponenti politici e della società civile.

SEQUESTRO PESCHERECCI. FORZA ITALIA: CROCETTA SI ATTIVI SUBITO PRESSO IL GOVERNO EGIZIANO

“Palazzo d’Orleans intervenga immediatamente presso Il Cairo chiedendo la liberazione dei pescherecci ‘Jonathan’ di Riposto (Ct) e ‘Alba chiara’ di Siracusa, sequestrati dalle autorità egiziane mentre erano impegnati in una battuta di pesca in acque internazionali. Nelle prossime ore presenteremo in tal senso una mozione all’Ars, per impegnare il governo regionale ad agire con la necessaria determinazione. Sulle due imbarcazioni lavorano tredici pescatori, che devono fare prima possibile ritorno a casa sui loro mezzi”, lo dichiarano l’on. Marco Falcone, capogruppo azzurro all’Ars e il vice presidente di Forza Italia regione Sicilia Edy Bandiera.

GARANZIA GIOVANI. FIGUCCIA (FI): ANCORA TROPPE CRITICITA’, SUBITO PROGRAMMAZIONE PER RENDERE OPERATIVO IL SERVIZIO

“Un progetto che sulla carta è straordinario, quel Garanzia giovani tanto sbandierato dai governi Crocetta, dedicato a siciliani tra i 15 e i 29 anni che non studiano e non lavorano, ma che fatica ad essere messo stabilmente in moto. Al di là della carta, infatti, rimane una serie di criticità che mette seriamente a rischio la qualità dello stesso servizio. Urge che il Ciapi di Priolo, ente al quale è stato appaltato il progetto, si faccia garante della buona riuscita di Garanzia giovani, superando disagi organizzativi notevoli, che ricadono ad oggiAggiungi un appuntamento per oggi sugli operatori e che presto coinvolgeranno i fruitori del servizio, i giovani siciliani ai quali sono destinati tirocini, percorsi formativi, apprendistato e borse d’autoimpiego. I vertici del Ciapi si attivino dunque per agevolare gli operatori ad espletare un servizio quanto mai prezioso”, così l’on. Vincenzo Figuccia, vicecapogruppo di Forza Italia all’Ars e coordinatore azzurro per la provincia di Palermo.

 

Visite: 727

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI