Forza Italia Enna il Commissario provinciale Salvo Campione su Acqua e Rifiuti

ENNA: FORZA ITALIA CAMPIONE “SU ACQUA E RIFIUTI FALLIMENTARE IL GOVERNO CROCETTA”

Enna – “Occorre risolvere con determinazione le problematiche che attanagliano i lavoratori del servizio di igiene ambientale e sollecitare tutte le autorità competenti per l’ apertura degli impianti di compostaggio e smaltimento dei rifiuti per alleviare i costi del servizio nei comuni.”

A renderlo noto il commissario di Forza Italia Salvo Campione.

“ Il settore dei rifiuti – ha detto Campione – con i suoi operatori ecologici, ma anche i tecnici e amministrativi, attualmente sta soffrendo a causa di un governo Crocetta che non ha saputo dare una seria programmazione, ma fatto solo annunci di riforme mancate e commissariato tutti gli enti, di conseguenza a farne le spese sono tutti gli operatori con ritardi cronici nei pagamenti e nessuna certezza per il futuro, mi auguro che tutti coloro che operano nel settore gradualmente transitino nell’ SRR e nei comuni dove sono presenti gli Aro, occorre – prosegue il commissario di FI Campione – arginare i fallimenti e l’ improvvisazione del governo Crocetta con una politica attenta e oculata che mantenga i livelli occupazionali e garantisca l’ efficienza e l’ economicità del servizio”.

Campione da poco alla guida del partito azzurro commenta anche la recente sentenza del Tribunale Amministrativo di Catania che ha disposto la sospensione della delibera adottata dai Sindaci dell’Assemblea Territoriale Idrica con la quale si era disposta la sospensione per un semestre della riscossione delle “partite pregresse”

“ L’ acqua è un bene primario e i cittadini hanno diritto a tariffe eque e proporzionate al consumo effettivo – ha detto Campione – la sentenza evidenzia la carenza di un coordinamento politico che ha indotto i sindaci a scegliere una via demagogica, sarebbe stato a mio avviso opportuno procedere prima con un parere legale evitando contenziosi, sulla materia e le relative competenze – continua Salvo Campione – la normativa è molto chiara, invito pertanto tutti a procedere con prudenza nell’ interesse degli utenti i quali vedono vanificate le giuste rivendicazioni, aggiungo che anche su questo versante – conclude Salvo Campione – la recente sentenza della Corte Costituzionale ha annullato la normativa regionale, il Governo Crocetta doveva impugnare il ricorso di Palazzo Chigi contro la legge non l’ha fatto e questa è l’ennesima responsabilità politica che il governo regionale si porterà addosso manifestando ancora una volta la propria inadeguatezza.”

Il neo commissario di Forza Italia Campione auspica un coordinamento di quanti hanno responsabilità in questi settori manifestando l’ interesse a collaborare in sintonia con le indicazioni e le battaglie portate avanti a livello regionale da Forza Italia.

Visite: 155

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI