Formazione Professionale, sciopero generale regionale il 6 novembre

Palermo 4 nov-. “Malgrado gli annunci trionfalistici della precedente
giunta regionale, la situazione della Formazione professionale in
Sicilia e’ gravissima. Al nuovo Governo Crocetta chiediamo, prima di
procedere con il piano della Scilabra, di valutarne le conseguenze al
fine di tutelare tutti i lavoratori del settore. Per fare questo occorre
prima di tutto garantire la disponibilità degli ammortizzatori sociali
per i quali non è ancora chiaro se si siano state effettivamente
recuperate le somme”. Lo dicono Giusto Scozzaro, segretario regionale
della Flc Cgil, e Giuseppe Raimondi, della segreteria della Uil Sicilia,
che proprio poche ore fa hanno proclamato unitariamente, con la Cisl
Scuola, uno sciopero il 6 Novembre. A Palermo ci sarà una
manifestazione, a partire dalle 1o, in piazza Indipendenza davanti alla
Presidenza della Regione . “E’ necessario – concludono Raimondi e
Scozzaro – rilanciare una serie di iniziative forti affinché la nuova
Giunta dia risposte immediate e coerenti. I nuovi assessori, in
particolare quelli al Lavoro e alla Formazione, devono avere chiaro che
i tempi lunghi potrebbero peggiorare la situazione in modo
irreversibile. Basta perdere tempo”.

Visite: 543

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI