FORMAZIONE PROFESSIONALE DALLA SICILIA A ROMA, PER ROMPERE IL SILENZIO

FORMAZIONE PROFESSIONALE
DALLA SICILIA A ROMA, PER ROMPERE IL SILENZIO
Autorizzato Presidio davanti il Ministero di Grazia e Giustizia

Un gruppo di ex lavoratori della Formazione Professionale in Sicilia che aderiscono alle sigle sindacali dei Cobas e de Gli Irriducibili della Formazione Professionale Sicilia, dal prossimo martedì 19 marzo saranno a Roma, in presidio presso il Ministero di Grazia e Giustizia, per portare l’attenzione sulla grave situazione della Formazione Professionale in Sicilia e sul mancato impegno di alcune Procure della Sicilia che hanno archiviato diverse denunce ed esposti presentati dagli operatori.
Nel frangente una delegazione chiederà di essere ricevuta dal Responsabile Tavoli di Crisi, Francescoi Vanin, al Ministero del Lavoro, per far il punto sulla situazione dell’incrocio dei dati trasmessi all’INPS.
Le sigle sindacali lanciano anche una campagna per raccogliere dei fondi a sostegno di chi affronta e ha già affrontato i viaggi di protesta alla volta di Roma:
Chi volesse partecipare alla raccolta fondi può versare su:
Postepay 4023 6009 5598 6684 – Titolare Sig.ra Scolaro Rosalia C.F.= SCLRSL73C67G273B
Genius Card IT35R 02008 32974 001514586128 – Titolare Sig. Ferrante Maurizio.

Visite: 413

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI