Fials Catania su Vaccini

Vaccini, Agata Consoli (Segretario Provinciale FIALS Catania): «dalla criticità si rischia di passare alla drammaticità»

Il sindacato evidenzia disordini negli ambulatori a danno degli operatori

Argomento in cima alle classifiche del dibattito, quello dei vaccini presenta aspetti delicati e che meritano attenzione. L’adeguamento delle somministrazioni alle nuove recenti norme, in un contesto come quello della provincia di Catania, sta avendo un notevolissimo impatto. L’ampia popolazione destinataria degli obblighi, esteso ai migranti minori non accompagnati, sta mettendo a dura prova il sistema nella provincia etnea, che, come viene spesso lamentato, si regge su un numero insufficiente di operatori, con l’aggravante di una elevata età media.
L’allarme giunge dal sindacato FIALS per bocca del Segretario Provinciale, Agata Consoli, che in una missiva diretta all’ASP Catania afferma: «Laddove in tempi brevi, e non in maniera epistolare, non si dovessero trovare adeguate soluzioni con gli strumenti e il “materiale umano” a disposizione, ciò che fino a questo momento si definisce criticità (diversi operatori addetti a questi ambulatori sono stati malmenati), dopo la metà di agosto purtroppo si potrà definire drammaticità».
Dal problema alle possibili soluzioni, prosegue Consoli: «Uno dei punti che riteniamo di maggior importanza e che vogliamo sottoporre all’attenzione è rivedere sia il numero dei vaccini da effettuare nell’arco della mattinata, sia quelli da effettuare nelle ore pomeridiane, trovando nel contempo un efficace ed efficiente sistema per le prenotazioni».
Il tutto, tenendo in ampia e dovuta considerazione le difficoltà, la mancanza di strumenti, i “margini di manovra” entro i quali l’Azienda si trova ad operare nella non facile ricerca di una soluzione.
L’auspicio finale non lascia spazio ad indugi o tentennamenti: «Una buona soluzione di questi problemi si rifletterà positivamente sull’immagine dell’Azienda e a tutela degli operatori sanitari».

Visite: 160

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI