Ferragosto a Enna, città visitabile a metà; chiuso il Museo Regionale Varisano

Una Enna quasi tutta aperta quella che si presenterà domani 15 agosto ai tanti turisti non di mare che come sempre vi si riverseranno. Infatti se da un lato l’assessore ai Beni culturali del capoluogo Francesco Colianni conferma che i monumenti di competenza comunale vale a dire Castello di Lombardia, Torre di Federico e Sacrario dei Caduti nella chiesa di Santa Chiara saranno accessibili non lo sarà così il Miseo Regionale Archeologico Varisano. Infatti pare che dall’assessorato regionale ai Beni Culturali non è arrivato l’ok per eventuale deroga alle aperture festive e quindi con grande delusione i turisti che lo vorranno visitare troveranno le porte sprangate. Un vero peccato poiche negli anni passati, in occasione del Ferragosto il museo ha fatto sempre registrare numeri interessanti di visitatori. E’ chiaro che dal 16 l’amministrazione comunale dovrà farsi sentire presso l’assessorato regionale competente poiché questa chiusura crea anche un danno d’immagine complessivo alla città. Ma ci si augura anche che domani oltre al Duomo sempre aperto i turisti possano trovare anche altre chiese aperte visto che è innegabile che il principale” tesori monumentale della città è proprio quella del numero importante di chiese. Ma buone notizie anche per gli amanti delle gite fuori porta. Dall’Azienda delle Foreste la dirigente capo la dottoressa Caterina Lombardo conferma che tutte le aree attrezzate di competenza dell’Azienda, tranne il Parco Ronza dove sono in corso lavori di adeguamento ai sensi delle normative di sicurezza, sono fruibili ai cittadini vale a dire Selva Pergusina, Vivaio, aree nei pressi della stazione di Villarosa, Riserva naturale orientata Monte Altesina e Monte Sambughetti Campanito. Ogni anno questi siti richiamano migliaia di persone che dalle zone marinare cercano un po di frescura nelle zone interne dell’isola. Infine per chi volesse ascoltare buona musica sempre il 15 agosto ma in serata concerto nel quartiere Spirito Santo della giovane cantante locale Maria Rita Campione.

Visite: 568

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI