Enna – Voci di Sicilia: applausi per la Compagnia “Il Triangolonotrio”

Enna – Voci di Sicilia: applausi per la Compagnia “Il Triangolonotrio”
Lo spettacolo “Professione falsi invalidi” ha chiuso la settima edizione della rassegna teatrale

Gran finale ieri sera, venerdì 15 Giugno, al Teatro Garibaldi di Enna per la settima edizione della rassegna di teatro comico “Voci di Sicilia”. Con il riuscitissimo spettacolo della compagnia “Il Triangolonotrio” di Caltanissetta, dal titolo “Professione falsi invalidi”, cala il sipario con gli appuntamenti della rassegna diretta da Giuseppe Truscia ed organizzata dalla Cooperativa Olimpo di Enna.
La commedia brillante portata in scena ieri sera, che ha trattato uno dei problemi che maggiormente affliggono oggi il mondo delle pensioni e dell’assistenza sociale, quello dei falsi invalidi, ha saputo far divertire il pubblico attraverso gag esilaranti, accentuate dalla presenza sul palco di personaggi bizzarri. In scena i tre autori della commedia Alessandra Falci, Michele Privitera e Sandro Rossino, e gli attori Angelino Parano, Adriana Tuzzeo, Ivan Passanisi e Roberto Gallà.
Per il direttore artistico di “Voci di Sicilia”, Giuseppe Truscia, è adesso tempo di bilanci per una rassegna teatrale che si conferma essere un punto di riferimento per il teatro comico siciliano.
“Chiudiamo questa settima edizione – ha dichiarato Truscia al termine dello spettacolo di ieri sera – con l’ennesimo spettacolo portato in scena da una compagnia siciliana. La forza di Voci di Sicilia – prosegue Truscia – è proprio quella di saper valorizzare sia il teatro regionale, sia inserire in cartellone spettacoli con attori e registi di fama nazionale. Siamo al termine di una stagione ricca di appuntamenti, sei spettacoli in cartellone e due fuori abbonamento. Ringrazio tutti coloro i quali mi hanno collaborato nell’organizzazione di questa rassegna, – conclude il direttore artistico – il Comune di Enna per aver messo a disposizione il Teatro Garibaldi, ma soprattutto, come per le scorse edizioni, il numeroso pubblico che ci ha onorato della sua presenza in queste serate”.

Visite: 317

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI