Enna venerdì prossimo alla libreria Hennaion si presenta il libro di Pietro Isgrò “Finisce la Notte”

Sarà presentato venerdì 26 maggio alle ore 18 presso la Libreria Hennaion in via Roma il libro dello scrittore Pietro Isgrò “Finisce la Notte”. L’organizzazione dell’evento a cura del Centro Studi Federico II con la collaborazione della Casa d’Europa e la società Dante Alighieri – comitati di Enna

Introduce e modera Paola Rubino, Presidente del Centro Studi “Federico II” di Svevia
Saluti: Cettina Rosso, Presidente della Casa d’Europa.
Rocco Lombardo, Presidente della Società Dante Alighieri – Comitato di Enna
Presenta l’autore Maria Luisa Scelfo già prof.ssa associata di Letteratura Francese Università di Catania
sarà presente l’autore Piero Isgrò

Piero Isgrò è giornalista professionista. Vive e lavora ad Acicastello, a due passi da Catania dove si è laureato in legge con una tesi sul processo di Norimberga. Dal 1990 al 2000 ha lavorato al TG1 a Roma, redazione cultura, come vicecaporedattore. Ha scritto una commedia sulla vita di Vincenzo Bellini, rappresentata al Teatro Stabile di Catania, due saggi con foto e tre romanzi pubblicati a puntate sul quotidiano “La Sicilia” di cui per anni è stato responsabile del settore spettacolo e della terza pagina. Per la SBC Edizioni di Ravenna ha dato alle stampe il romanzo Il vulcano spento e per i tipi della Pilgrim L’orologio di celluloide, un saggio sulle dive americane del passato e sulla generazione degli anni Cinquanta e Sessanta che le ha amate. Per le edizioni Saecula ha pubblicato Il Musicista e l’Imperatore (che pone in originale confronto Vincenzo Bellini con Napoleone Bonaparte) e per Arkadia La bambina francese (delicata storia d’amore tra due adolescenti), La sposa del Nord (sullo sfortunato matrimonio della fiorentina Giselda Fojanesi con il poeta catanese Mario Rapisardi e del tradimento di lei con Giovanni Verga), Finisce la notte, sulla scomparsa di un bambino.

Finisce La Notte

E’ la storia di una giovane coppia, innamorata, benestante. Lui, Cristian Morgan, è figlio d’un capitano dell’esercito inglese sbarcato in Sicilia con le truppe alleate; lei, Esmeralda Cona del Fanale, è un’aristocratica viziata e senza problemi. Ma ecco profilarsi il dramma. Il primo figlio nasce morto; il secondo, che dovrebbe sancire la riconciliazione con l’avverso destino, scompare quando ha cinque anni. La madre per il dolore si chiude in convento, il padre va alla deriva. Si scoprono altre tragedie antiche: una sorella del nonno materno di Cristian è morta a Roma in circostanze misteriose, l’altra non ha più dato notizie di sé. Vent’anni dopo Esmeralda ha una rivelazione. Cominciano a dipanarsi varie storie che si intrecciano e si svelano fino all’insospettata conclusione. Si annuncia l’alba di un nuovo giorno.

Visite: 272

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI