Enna un programma natalizio all’insegna della Solidarietà e Multiculturalirà per l’Istituto Comprensivo S.-Chiara

Un programma natalizio all’insegna della cultura ma soprattutto della solidarietà e dell’integrazione e multiculturalità quello dell’Istituto Comprensivo Santa Chiara diretto da Maria Concetta Messina.
L’istituzione scolastica comprende le scuole dell’infanzia Valverde, Ex Liceo, Palazzo Ajala (momentaneamente presso la sede ex Omni), Mulino a Vento, le scuole primarie Santa Chiara e Sant’Onofrio, la media Pascoli e da quest’anno assomma anche il comprensivo Calascibetta con complessivi oltre 600 alunni.
Dallo scorso 6 dicembre, aderendo alla proposta del Comitato di quartiere San Tommaso, la scuola ha preso in “affidamento” uno dei locali sfitti in via Roma (al n.262 di fronte Farmacia Tanteri) e organizzato un mercatino che rimarrà aperto sino al 7 gennaio. In vendita ci sono manufatti realizzati dagli stessi alunni e genitori di tutti i plessi. Un vero lavoro di squadra che sta vedendo coinvolti alunni famiglie e docenti. A tenerlo aperto sono gli stessi genitori con turni giornalieri con il coordinamento dei docenti. Il ricavato servirà per continuare l’adozione a distanza di una bimba di Gerusalemme che la scuola porta avanti da 14 anni. Tre invece sono i concerti previsti, di cui due sabato prossimo. Alle 16 all’auditorium dell’Istituto di istruzione superiore Lincoln di Enna bassa concerto in lingua francese con il coinvolgimento degli alunni della scuola media Pascoli, delle altre scuole medie del capoluogo e degli alunni del Liceo Linguistico Lincoln il cui dirigente scolastico è Angelo Di Dio. Questo concerto è il frutto di un progetto scuola-lavoro in cui gli alunni del liceo Linguistico hanno svolto un ruolo di tutor nei confronti degli alunni di scuola secondaria del plesso Pascoli, e fra questi 53 alunni di seconda e terza canteranno solo canti in lingua francese insieme ai coetanei delle altre scuole medie e ai ragazzi del liceo.
La giornata all’insegna della musica continuerà alla chiesa di San Francesco di Paola nei pressi del Castello di Lombardia dove alle 18 è previsto invece il concerto interculturale conclusivo del progetto “Crescere Insieme” degli alunni della scuola primaria dei plessi Santa Chiara e Sant’Onofrio con la partecipazione di 30 genitori e 57 alunni. Il coro infatti ospita bambini e genitori di altre culture e paesi e che insieme intoneranno canti della nostra tradizione in dialetto siciliano, e altri in italiano, rumeno, portoghese, inglese. Inoltre la partecipazione straordinaria della comunità filippina ennese che si esibirà nella danza “Cariniosa”, guidata dalla signora Roucel Leopando. I temi trattati nei brani saranno quelli della la pace, il sogno dell’unità fra i popoli, la bellezza della vita. Il programma musicale natalizio dell’Istituto Comprensivo Santa Chiara di concluderà il 19 dicembre alle 20 e che vedrà come suggestiva location il Duomo. Ad esibirsi sarà l’orchestra congiunta della scuola secondaria dei plessi Pascoli di Enna e di Calascibetta.

Visite: 1157

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI