Enna trasformata dagli studenti del Kiwi, vince il ritorno alle caverne del rione Valverde

Hanno scelto dieci zone della città ritenute “spazi urbani marginali delle pendici”, sono arrivati con colori, palloncini, legno, cartoni, stoffe, fiori e hanno iniziato a trasformarle.

Non si sono fermati neanche per la pioggia e i 5 gradi sopra lo zero gli 86 studenti (italiani, egiziani, libanesi, spagnoli e olandesi) del progetto Kiwi, Kore international winter school, portato avanti dall’università Kore assieme a decine di partner, che sabato pomeriggio hanno allestito delle installazioni effimere (cioè temporanee) per “ridare nuovi significati agli spazi”.

Così, il quartiere Fundrisi è diventato un percorso di porte di legno e stoffa che richiamano la storica Janniscuru e che ha per titolo “The new gate”, le antenne dello Spirito santo trovano una dimensione romantica con cuoricini sui muri e sull’asfalto e palloncini fucsia per meglio accogliere gli amori clandestini. 

Il legame con la madre terra, la ricerca di un rifugio, il senso di protezione è invece stato il tema dell’installazione realizzata nel quartiere Valverde, che sabato sera ha conquistato il primo premio ed è stata premiata nel corso di una cerimonia a Palazzo Militello.

Seconda e terza classificata, le creazioni di Fundrisi e del Pisciotto: per tutte i premi realizzati dagli artigiani della Cna.

Assegnati anche dei premi speciali: Philosophy all’installazione del piazzale cimitero, Best team (ex aequo) ai gruppi di Castello, Belvedere e zona tribunale, Scientific all’equipe di Valverde, Popular ai ragazzi di Fundrisi e Innovative idea all’installazione della zona Pisciotto.

Prosegue adesso verso la Biennale di Venezia l’avventura degli 86 studenti, architetti e progettisti in erba che hanno approfondito la storia dei quartieriennesi, spesso ripulendoli e ripristinandoli, e dando loro nuova luce.

Nel quartiere Fundrisi il gruppo Kiwi è stato accolto dai residenti a pranzo e cena, e visitato dai figuranti dell’Officina medievale in abiti federiciani.

Ma. Va.

Visite: 1291

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI