Enna, torre di Federico; i servizi igienici restano chiusi

Restano anonimi e chiusi al pubblico i servizi igienici all’interno della Villa Torre di Federico meta di turisti ma anche di comuni cittadini che trascorrono volentieri del tempo nell’unico polmone verde della città magari accompagnando i propri bambini. Non è la prima volta che dei visitatori manifestano il proprio dissenso per un disservizio al quale sembra che l’amministrazione non voglia porre rimedio. I bagni ripristinati quest’anno e messi a nuovo dopo essere stati a lungo vittime di atti vandalici adesso rimangono sigillati al pubblico e non sono neanche indicati in opportune segnaletiche. Gli addetti alla custodia della villa più volte interpellati sostengono la tesi che sia sufficiente richiedere le chiavi per accedervi ma le persone, premesso che qualcuno potrebbe avere delle difficolta motorie, non riescono a individuarli all’interno dei lunghi viali alberati. Probabilmente per risolvere questo problema sarebbe sufficiente dare delle precise indicazioni o affidare la struttura a qualcuno che possa occuparsene in maniera assidua evitando i temuti atti vandalici di cui purtroppo la Torre è ciclicamente preda.

Angela Montalto

Visite: 593

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI