Enna stasera al teatro Garibaldi al via La Settimana della Legalità

Si è apre stasera, presso il Teatro Garibaldi, la V edizione della Settimana della Legalità dal titolo “Giù le mani>>>per un mondo più nostro per un mondo più giusto”, in programma fino all’11 Maggio, che quest’anno è interamente dedicata la tema delle migrazioni di ieri e di oggi.

Ad inaugurare la manifestazione, due eventi molto attesi e di altissimo profilo artistico: una prova aperta dello spettacolo di grande successo “Lingua di cane” di Sabrina Petyx e Giuseppe Cutino, prodotto dalla Compagnia Residente Teatro Garibaldi, la Compagnia dell’Arpa (in scena Franz Cantalupo, Sara D’Angelo, Elisa Di Dio, Noa Di Venti, Mauro Lamantia, Rocco Rizzo), e la proiezione del documentario, diretto dalla regista Giovanna Taviani, dal titolo “Che fine faranno – Lettera aperta al Presidente della Repubblica”, girato in collaborazione con Davide Gambino, con gli alunni della scuola in rete insieme ai minori del centro di Accoglienza di Pergusa e Aidone.

Il documentario sarà presentato al video-contest della prossima edizione del “Salinadocfest – Festival del documentario narrativo”, diretto dalla stessa regista, che si svolgerà a fine giugno a Salina.

Ospite della manifestazione, una delegazione dell’Istituto Omnicomprensivo “L. Pirandello” di Lampedusa, che darà testimonianza diretta di accoglienza.

La manifestazione, promossa da una Rete cui partecipano tutte le scuole di Enna di ogni ordine e grado e tre scuole dei comuni limitrofi (Calascibetta, Villarosa e Leonforte), in collaborazione con il Palazzo di Giustizia e con il Centro di accoglienza S. Lucia – Sezione minori non Accompagnati, proseguirà domani con un grande corteo ed un flash mob cui parteciperanno circa 1000 alunni.

Sarà poi presentata la perfomance “Pescatori di uomini”, curata da Giuseppe Cutino, davanti il Palazzo di Giustizia.

Successivamente sarà inaugurata una video-installazione dal titolo “la finestra bianca” degli artisti Sebastiano Pennisi e Zoltan Fazekas, in collaborazione con il Liceo artistico di Enna.

Tra le presenze che distingueranno questa edizione, lo scrittore e narratore Davide Enia che presenta in anteprima nazionale il suo ultimo libro, edito da Sellerio, “Appunti per un naufragio”.

Un calendario ricchissimo di eventi in cui si succederanno anche i lavori realizzati dai laboratori spesso affidati ad artisti di grande qualità, come il drammaturgo – Premio della critica 2016 – Rosario Palazzolo, i musicisti Francesca Incudine e Giorgio Rizzo, i registi e attori Franz Cantalupo, Elisa Di Dio.

Visite: 306

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI