Enna, si è aperta ufficialmente la stagione “Balneare”

Si è di fatto aperta nello scorso fine settimana la “stagione balneare” del capoluogo. Infatti i due siti dove gli ennesi e non solo possono recarsi per andarsi rinfrescare senza doversi recare per forza in zone di mare, le piscine scoperte di Pergusa e il lago Nicoletti hanno iniziato la loro attività a pieno ritmo. Quest’ultimo che si trova a una decina di chilometri dal capoluogo e dove il Circolo Nautico Tre Laghi gestisce diverse attività, nelle giornate di sabato e ieri è stato preso d’assalto da decine e decine di persone di cui una buona parte provenienti anche dal catanese e siracusano che hanno voluto partecipare ad una due giorni all’insegna del Wakeboard. Ma al Circolo nautico tre laghi c’è anche la possibilità di poter praticare altre discipline d’acqua come la canoa, lo sci nautico e la vela. Inoltre la possibilità di farsi anche una nuotata e poter prendere la tintarella sui numerosi pontili solarium. Dal Circolo Nautico Tre Laghi fanno sapere che la stagione balneare si protrarrà sino alla fine di settembre. Tanta attività sette giorni su sette dalla mattina alla tarda serata sino a metà settembre. E’ quella prevista alle piscine comunali scoperte di Pergusa, gestite per il secondo anno consecutivo dalla Ati Happy Village. I gestori dell’impianto natatorio comunale fanno sapere che sono in via di definizione ed a giorni saranno resi noti i programmi per numerose attività che renderanno più piacevole trascorrere le giornate in piscina. E tra l’altro tutto ciò sarà possibile, grazie ad un accordo con la sede provinciale Inail, anche per i disabili. Infatti grazie ad un progetto nazionale promosso dall’Istituto nazionale infortuni sul lavoro, in diverse spiagge italiane, Enna diventa invece punto di riferimento per le acque interne. E le piscine di Pergusa sono le uniche nel centro Sicilia ad essere attrezzate per potere ospitare al loro interno dei soggetti disabili. Dallo Staff dell’Happy Village confermano che saranno organizzati corsi di nuoto per grandi e piccoli, ma anche attività di Acquagym e quant’altro. Ma pare che dall’Happy Village stiano pensando anche ad organizzare altre attività sportive e ricreative anche nelle ore serali e trasformarsi così in una grande “balera”. Il prezzo d’ingresso alle piscine è di 8 euro per adulti per una intera giornata e di 5 per mezza con prezzi da scontare per i bambini, si stanno anche prevedendo delle proposte incentivanti di abbonamento settimanali e mensili oltre che una serie di allettanti proposte per tutte le altre attività previste. Dall’Happy Village ricordano a tutti coloro che volessero informazioni sul programma delle attività previste per tutto il periodo estivo di rivolgersi al personale che opera all’interno della piscina. Intanto dall’Happy village fanno un bilancio della prima settimana di apertura. “Siamo molto soddisfatti del numero di presenze che si sono registrare in questa prima settimana – ha commentato Renato Estero dello staff dell’Happy Village – tra cui un buon numero di diversamente abili come ad esempio gli amici della cooperativa la Contea che ci faranno compagnia per tre volte la settimana tutta l’estate”.

Visite: 1051

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI