Enna Settimana Federiciana, per gli organizzatori un bilancio positivo

Si è conclusa con piena soddisfazione degli organizzatori la settimana federiciana dedicata all’imperatore svevo-normanno. Anche quest’anno l’iniziativa ha ricevuto l’approvazione e il compiacimento dal capo dello Stato Sergio Mattarella, che ha inviato la medaglia con l’effigie del Quirinale in segno di riconoscimento alla presidente della “Casa d’Europa” Cettina Rosso.
E’ stato infatti un festoso susseguirsi di incontri, esibizioni, performance di valore storico, civile e culturale.
Non fine a se stessa, questa manifestazione lascia segnali positivi per la città: una scuola di arcieria, una scuola di falconeria, un nuovo mercato medievale, un cenacolo poetico medievale permanente, sono alcune delle proposte indicate nel corso della manifestazione appena conclusasi.
Cettina Rosso ha raccolto consensi e sollecitazioni per le prossime edizioni. Non solo: si è risvegliato negli Ennesi il desiderio di scoprire e valorizzare la propria storia e i monumenti che la riguardano, quali il Castello, la Torre e tanti altri. Ora si auspica di realizzare il progetto avanzato dagli interessati di aprire una scuola per arcieri. Una scuola di falconeria sarebbe la prima istituzionalizzata da un Comune. Da replicare anche il mercato medievale, come quello allestito dalla Pro Loco Proserpina, il connubio confraternite e guide turistiche, tutti sostenuti dall’attiva partecipazione di bar e ristoranti. La preside Paola Rubino ha inoltre proposto l’apertura di un cenacolo poetico permanente in collaborazione con l’università Kore, cha ha annunciato la prossima apertura della facoltà di lettere a Enna.
I cittadini aspettano con ansia che tali suggestive proposte vengano attuate così che lustro e benessere ricadano sulla loro città.
Anna Maria De Francisco

Visite: 178

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI