Enna Settimana Federiciana: oggi in p.zza VI dicmbre spettacolo di Burattini “il Cavaliere Nero ed il Drago Tifeo”

Oggi sabato 12 maggio in piazza VI dicembre spettacolo di Burattini per ambini “Il Cavaliere Nero ed il Drago Tifeo”. L’evento tra quelle previste dal Mercato dei Crociati nell’ambito del programma della Settimana Federiciana.

Sabato 12 e Domenica 13 maggio Centro Storico Enna
orari di apertura
Mercato dei Crociati e Mercato dell’Artigianato Creativo
12 sabato ore: 16:00 alle ore 24:00
13 domenica dalle ore 10:00 alle 24:00 – dalle ore 16:00 alle 24:00
mercato storico, attività, esibizioni itineranti, musica, giocolielri e giullari, dimostrazioni di scherma, esposizioni di artigianato creativo, e molto altro…
descrizione:
Intorno al 1220.
Federico II di Svevia, Imperatore del Sacro Romano Impero, Re di Sicilia, Re di Gerusalemme, Re di Germania, Re dei Romani, sotto l’egida di Papa Onorio III, prepara la sua crociata per la protezione della terra santa. La corte dello “Stupor Mundi” fu luogo di incontro tra diverse culture, fra cui: Greca, Latina, Germanica, Araba.
Fra il popolo aumenta l’entusiasmo e la voglia di partire.
Sono sempre di più a muoversi verso oriente, mercanti, pellegrini, crociati, soldati di ventura, e alcuni tornando dall’oriente portano con se merci preziose e rare da scambiare in occidente.
I pellegrini e le rotte crociate sono protette anche dagli ordini cavallereschi fra cui l’Ordine dei Cavalieri Templari, che costruiscono delle case lungo il tragitto, le precettorie.
Ogni precettoria doveva soddisfare le proprie necessità producendo i beni di cui aveva bisogno e anche commerciando le merci in eccesso.
L’allevamento di piccoli animali per farne carne e salumi, uova o latte per farne formaggi.
la conciatura delle pelli, la forgiatura di armi e di armature, il confezionamento di vestiario e suppellettili, ogni eccesso di produzione veniva rivenduto ai mercati vicini e lontani.
Spezie e merci rare venivano acquistate in oriente e rivendute nei mercati occidentali.
Ci si dovette abituare a confrontarsi con nuove popolazioni, con un tipo di alimentazione del tutto diverso da quello occidentale e a convivere con nuove usanze e tradizioni.
Il Mercato dei Crociati si inspira a quello che poteva essere un Antico Mercato Occidentale con merci esotiche provenienti dalle rotte crociate, soprattutto dal oriente e dalla Terra Santa.
Durante le due serate ci saranno diverse esibizioni itineranti, giullarate, musica, danza e giocoleria.

Visite: 378

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI