Enna servizio assistenza Autistici, al via la convenzione per il Centro Diurno tra Asp e Coop I Corrieri dell’Oasi

Sul territorio dell’ennese arriva un bel segnale di civiltà. Infatti l’azienda sanitaria provinciale come aveva assicurato nelle scorse settimane il Direttore Sanitario il dottore Emanuele Cassarà ha comunicato dell’avvio della convenzione dell’Azienda Sanitaria con la Cooperativa I Corrieri dell’Oasi che è stata così ufficializzata alla gestione del centro diurno a valenza terapeutica e socio riabilitativa per 10 soggetti autistici, 5 in età scolare ed altrettanti adolescenti. Si conclude così un percorso avviato da tempo. Infatti la Cooperativa I Corrieri dell’Oasi unica struttura presente in provincia abilitata, da diversi anni svolge questo servizio nel capoluogo nella sede della zona Montesalvo diventando il punto di riferimento per decine e decine di famiglie di tutto il territorio provinciale. Ma questo servizio è stato sempre da un punto di vista economico a carico dei genitori. Dallo scorso settembre l’assessorato regionale alla Salute aveva accreditato la Coop per la gestione con fondi regionali del Centro Diurno. Ma diversi inghippi burocratici ne avevano rallentato l’attivazione della rete assistenziale. Nelle scorse settimane però i genitori hanno chiesto un incontro con i vertici dell’Asp per avere spiegazioni avendo rassicurazioni dal dottore Cassarà che entro poche settimane tutto si sarebbe risolte. Ed i tempi sono stati rispettati con un impegno di spesa annuo di poco più di 271 mila euro. Ad onor del vero l’associazione dei genitori ritiene che l’assistenza debba essere garantita ad un maggiore numero di soggetti. Ma dopo tutti i problemi avuti per l’avvio del servizio di assistenza è fondamentale iniziare il percorso di collaborazione. Ed indiscrezioni dicono che dalla Regione possano arrivare all’Asp risorse aggiuntive in modo da poter cosi ampliare la platea del numero di soggetti assististi. Ad ogni modo arriva un importante esempio di buona sanità verso i cittadini.

Visite: 889

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI