Enna, seminario sull’importanza dell’alimentazione nel mondo dello sport

L’importanza di corretti stili di vita per un atleta e quindi anche di una sana alimentazione non solo per migliorare le performance sportive ma anche per un giusto equilibrio psichico e per la stessa autostima. E’ stato ribadito ancora una volta al convegno di venerdì scorso in una piena Sala Cerere organizzato dalla locale società ci calcio giovanile della Progetto Enna Sport 2004 del presidente Luigi Di Dio e che ha messo attorno allo stesso tavolo specialisti ed operatori del mondo del calcio. Con gli interventi moderati dall’imprenditrice Nietta Bruno sono intervenuti, il presidente del comitato regionale Sicilia Figc Santino Lo Presti il pediatra Rosario Colianni, la psicologa Mary Pistillo, il tecnologo alimentare Veronica Arena, i delegati provinciali del Coni e Figc Roberto Pregadio e Paolo Rosso, i presidenti regionale onorario e provinciale ed il delegato nazionale dell’Associazione Italiana Allenatori, Peppino Cannarozzo, Enzo Bandinu e Roberto Bellomo. Da tutti è arrivata una unica e sola voce, una corretta alimentazione in particolare per i bambini è determinate nella loro crescita non solo sportiva e non solo fisica. Quindi i messaggi che devono passare è quello già dal mondo della scuola ma anche nelle società sportive i bambini devono essere educati ad una alimentazione ordinata. I lavori sono stati conclusi dal vice presidente nazionale Figc Sandro Morgana.

Visite: 591

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI