Enna, Scuola Aleteia; un anno all’insegna degli scambi internazionali

Con un party di benvenuto alle matricole si è inaugurato il nuovo anno dell’ “Aleteia”, Scuola di specializzazione in Psicoterapia cognitiva diretta dal professore Tullio Scrimali. 19 gli iscritti al primo anno che arrivano da tutte le province siciliane. «Questo 2016 – dice Scrimali, docente universitario, medico – segna un’inversione di tendenza, infatti, abbiamo di nuovo il pieno dei posti disponibili. Abbiamo persone da tutte le provincie della Sicilia e questo ci riempie d’orgoglio stando al fatto che in tutte le principali città ci sono molte scuole». La cosa insolita di questo anno accademico è che in questo primo anno non ci sono medici ma solo psicologi, «questo – commenta Scrimali – è un po’ preoccupante perché la psicoterapia non deve essere solo competenza dello psicologo mentre il medico diventa sempre più interessato alla prescrizione del farmaco e di fatto è quello che sta accadendo». Novità di questo anno anche il completamento della struttura che ospita le lezioni, le attività del Centro Aleteia, è stato infatti completato l’auditorium in via Dante e quindi nuovi spazi per la didattica ma soprattutto le attività sociali e ricreative. « Avremo un visiting professor dalla California così come un gruppo di colleghe che giungeranno dal Cairo, quest’anno più degli altri le attività internazionali saranno molto intensi. «Noi – dice – offriremo ospitalità alla colleghe, ci sarà quindi uno scambio linguistico ma sarà anche un modo per conoscere da vicino la realtà complessa della donna nel mondo islamico, le colleghe lavorano e studiano il doppio per affermarsi lì piuttosto che in Italia. Alcune di loro indossano i copricapo». Il suo impegno scientifico in ogni angolo del mondo è ormai conclamato: «Nonostante il pericolo e le difficoltà di questi tempi – spiega Scrimali – ho deciso di confermare il mio impegno perché è un’occasione importante di crescita». Comincia dunque il Corso di specializzazione in Psicoterapia, quadriennale riconosciuto dal Ministero dell’università con titolo riconosciuto in Italia e in Europa e il master in Terapia cognitiva, un corso triennale che si rivolge ad altri operatori della salute che non siano medici o psicologi ma tecnici della riabilitazione, pedagogisti e assistenti sociali. Due interessanti testimonianze ci arrivano da due specializzandi Aleteia: Tiziana, laureata in Psicologia clinica a Palermo e abilitata viene da Marsala in provincia di Trapani: “Certamente la scelta non è dovuto alla comodità visto che ho un bambino di 4 mesi e arrivare dalla provincia di Trapani con queste strade è un’impresa. Mi è tanto piaciuto l’approccio del professore Scrimali, perché lo trovo spendibile e poi perché sia dal punto di vista dell’efficacia che dell’efficienza della Psicoterapia è molto funzionale alle nuove forme di disaggio psichico. Non rinnega il passato e riprendendo le vecchie topiche quali i concetti di empatia, introspezione, inconscio, li rivaluta e soprattutto li integra con i successi raggiunti dalla Neuroscienza. Il professore, non ha avviato questa scuola per trarne un vantaggio economico ma il piacere di formare dei professionisti che si occupino della sofferenza delle persone in un modo efficace». Paolo, al suo secondo anno, proviene da Ragusa. «Bilancio positivo, le aspettative erano alte e non sono state deluse anzi. Anche la Sicilia orientale è piena di Scuole di psicoterapia, a Ragusa ce ne sono diverse, però l’Aleteia è più aderente al mondo scientifico e alla validità scientifica delle attività che svolgiamo. Un aspetto davvero importante affinché possiamo acquistare maggiore credibilità nella nostra professione. Un vantaggio rispetto alle altre realtà è che questa scuola ci offre anche un luogo dove stare. Vivo anche la città». L’Aleteia, si candida a divenire un centro non solo di formazione ma di cultura della salute rivolto a tutta la popolazione infatti almeno una volta al mese realizzerà appuntamenti aperti al pubblico e presentazione di libri.

Visite: 536

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI