Enna Salvatore Astorina il coordinatore del circolo cittadino del Movimento giovanile di Sinistra

ENNA, 13 Gennaio 2018 – Il 13 Gennaio, presso la sede in Via Sant’Agata, si è ufficialmente costituito il circolo cittadino del Movimento Giovanile della Sinistra, organizzazione giovanile di Articolo Uno, a sostegno di Liberi e Uguali con Pietro Grasso. L’assemblea ha evidenziato l’esigenza di ricostruire un impegno giovanile in città, capace di proporre idee e coinvolgere i ragazzi e le ragazze di Enna, offrendo un punto di riferimento ed un impegno per i diversi temi di rilevanza e sensibilità sociale. In particolare, questi i punti emersi dal dibattito: l’esigenza di costruire una nuova visione di città, il persistente problema delle infrastrutture e del collegamento tra Enna alta e Enna bassa, la questione ambientale e del suo impatto sul territorio, il recupero dei beni culturali, il tema dei saperi e dell’edilizia scolastica, le questioni legate allo sviluppo economico dell’area e del problema relativo all’assenza di lavoro. Durante l’incontro è stato, inoltre, eletto il coordinamento del neonato circolo cittadino, che sarà guidato da Salvatore Astorina, in qualità di coordinatore e in passato già esponente di organizzazioni giovanili: «È un onore ed un piacere ricominciare» queste le sue parole «il nostro obiettivo è rimetterci al servizio dei cittadini e di rappresentare il mondo giovanile. Abbiamo tante idee da proporre alla città e per questo vi diamo appuntamento per Sabato 20 presso la nostra sede. Lì, in un incontro aperto alla cittadinanza, esporremo le nostre idee e la nostra piattaforma programmatica». Il resto del coordinamento sarà invece così formato: Giovanni Mirenda, vice coordinatore e responsabile alle politiche sociali; Kevin Rosetta, responsabile organizzazione; Paolo di Natale, responsabile scuola e comunicazione; Francesca Restivo, responsabile università; Giuseppe Piangiamore, responsabile agli enti locali; Il circolo, che già conta una quarantina di aderenti, esprime due ragazzi presso il livello provinciale: Marco Greco, in quanto responsabile Scuola, e Mario Linora, in quanto responsabile organizzazione; ed uno presso il livello nazionale, Lillo Colaleo, in quanto componente del comitato promotore nazionale, il quale dichiara: «Il nostro è un progetto forte e solido. Vogliamo dare uno scossone alla città e ridare, finalmente, una voce alla nostra generazione. Cambiare si può, basta avere il coraggio di metterci la faccia».

Visite: 588

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI