Enna Rassegna Cinematografica Al Kenisa; stasera ospite Massimo Gudioso

Questa sera, alle 21, serata-evento con Massimo Gaudioso, tra i migliori sceneggiatori europei ospite della rassegna culturale dedicata al cinema “Incontri d’Autore”, che si tiene al caffè letterario Al Kenisa tutti i venerdì. Sceneggiatore, regista e attore ha collezionato in questi anni un successo dopo l’altro: ha scritto per Matteo Garrone, “Gomorra”, “Reality”, “L’Imbalsamatore” e ultimo in ordine cronologico l’interessante “Il racconto dei racconti”, in concorso al 68esima Festival di Cannes. E per citarne ancora alcuni: “Pranzo di Ferragosto” di Gianni Di Gregorio, ha firmato le sceneggiature de “I milionari” di Alessandro Piva e “È stato il figlio” e “La buca” di Daniele Ciprì (che il 23 ottobre ha aperto la Rassegna ennese). Nomination e premi vinti parlano da soli: due volte premio della critica a Cannes, tre “David di Donatello”, tre “Nastri d’Argento”, due “Globi d’Oro” ed un Oscar Europeo. Davide Vigore, il giovane direttore artistico della rassegna che è iniziata il 23 ottobre e si concluderà – con una decina di appuntamenti – il 19 dicembre è riuscito a portare a Enna nella sua città natia importanti firme e volti del cinema italiano cercando come lo stesso ha dichiarato: «di trasferire nel pubblico ennese la sua passione per il cinema e per questo» e per appassionare alla “settima arte” Vigore si è servito dei racconti e degli sguardi di importanti interpreti. Davide, neo diplomato del Centro sperimentale di cinematografia palermitano, ha conosciuto Gaudioso per pura fatalità: «Con ruoli diversi io e Massimo, nel 2008, partecipavamo entrambi al Festival di Lecce arrivati a tarda sera in hotel ci siamo ritrovati seduti uno a fianco all’altro nell’hall dell’albergo in attesa di cenare e da quella sera è nata un’amicizia». Sembra, infatti, che i due potrebbero lavorare presto insieme e Vigore ne sarebbe davvero felice, confida. Dopo l’attore Claudio Gioè, che venerdì scorso in giro per le strade di Enna si è prestato volentieri a selfie e autografi, questa sera si torna a parlare di cinema. Nel ricco calendario di “Incontri d’Autore” anche due appuntamenti collaterali: un workshop di fotografia con Antonio Parinello, e per finire una serata dedicata ai film dei primi del novecento musicati dal maestro ennese Sebastiano Occhino, con composizioni inedite.  «Sono molto contento di poter offrire alla mia città un cartellone di appuntamenti culturali di questo livello – ha dichiarato Vigore – Michele Sabatino, mi ha proposto di realizzare un kermesse all’Al Kenisa ed io ho subito accettato. Spero che il consenso di pubblico avuto si possa ripetere per ogni evento. Credo che realizzare questa rassegna – i protagonisti vengono a titolo gratuito – sia una importante occasione di rilancio per la città». Ingresso libero.

Angela Montalto

Visite: 374

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI