Enna raccolta rifiuti, dal 24 luglio si cambia pagina

fonte: ennamagazine

La rivoluzione nella gestione dei rifiuti, tanto annunciata dal Sindaco Maurizio Dipietro e prioritaria nel suo programma elettorale, oggi si concretizza. Dopo il divorzio dall’ Ato rifiuti il servizio dal 24 luglio passerà ufficialmente alla società in house “EcoEnnaServizi”. Una rottura drastica con la passata gestione che viene salutata dal primo cittadino, in conferenza stampa, come “un risultato per nulla scontato dopo tanti anni di cattivo governo della cosa pubblica oggi in una situazione di non ritorno”.
A gestire ed a riorganizzare l’intera gestione del servizio sarà l’amministratore unico Santo Castagna e l’ingegnere Roberto Palumbo distaccato dall’Ato. Due sono le priorità da affrontare: il primo è il trasferimento del personale dalla Srr alla nuova società, il secondo l’avvio della differenziata.
Sul trasferimento del personale il presidente dell’Ato, Armando Glorioso, ha già assicurato che entro il 21 luglio sarà completato.
Con la nuova società, ha commentato il Sindaco, “la città ritornerà ad essere finalmente pulita, i lavoratori saranno maggiormente garantiti e salvaguardati quanti più posti di lavoro possibili nella logica di non accettare i privilegi”.
Nella nuova società non ci saranno superminimi e in atto, dice ancora Dipietro, si lavora per garantire anche i lavoratori del Ccr “a condizione di non incrementare le tariffe, che in passato non erano reali tanto da generare la mole di debiti che conosciamo”.
Lo start up sarà il 24 luglio e da quel giorno, annuncia l’amministratore unico, saranno avviate una serie di iniziative prime fra tutte la campagna di informazione sulla raccolta differenziata che sarà rivista ed riorganizzata in modo da superare le precedenti criticità.
Inizialmente ad ogni utente verrà consegnato un kit di contenitori, con apertura anti randagismo, dove inserire i sacchetti con le varie frazioni di rifiuto. La raccolta porta a porta sarà assicurata in tutta la città e, il ritiro sarà effettuato nelle prime ore del mattino.
La società al momento disporrà di 3 compattatori, di una flotta di piccoli mezzi e delle motoape, presi al momento in noleggio, mentre con un consorzio di filiera si provvederà all’acquisto di attrezzature per gli operatori ecologici.

Visite: 635

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI