Enna; promozione del territorio: cavalieri da tutta la Sicilia hanno conosciuto il territorio ennese

Una bella dimostrazione di ospitalità un bell’esempio di come diverse istituzioni possano collaborare per finalità di questo genere. E’ stato quanto il territorio ennese ha offerto ad un gruppo di una trentina di cavalieri provenienti da tutta la Sicilia hanno potuto scoprire il territorio ennese. Con il supporto del gruppo ennese dei Cavalieri dei Monti Erei i cavalieri arrivati venerdì sono stato ospitati presso il Foro Boario di contrada Scifitello dove sono stati accolti dai soci del Centro Ippico lo Sperone che ha in affidamento la struttura comunale del For Boario con una cena di accoglienza. Nell’organizzazione dell’accoglienza convolti anche gli assessorati allo Sport e Attività Produttive diretti rispettivamente da Dante Ferrari e Biagio Scillia. Inoltre grazie alla disponibilità dell’Ente Corpo Volontari Protezione Civile che ha messo a disposizione delle brandine, i cavalieri hanno potuto pernottare nella stessa struttura. Nella giornata di sabato, i cavalieri sono andati alla scoperta del Parco Minerario Floristella e dei territori circostanti. Nel parco sono stati accolti dai vertici dell’ente parco hanno potuto vedere un film documentario sulle miniere siciliane. La giornata si è conclusa con una degustazione di prodotti tipici locali. Oggi domenica 19 novembre, giornata conclusiva alla scoperta della riserva speciale di Peregusa e della selva pergusina. Ed al termine per l’arrivederci un pranzo in un noto ristorante di Pergusa. “E’ stata una bellissima esperienza – ha detto Francesco Gallina dei Cavalieri dei Monti Erei – tre giorni all’insegna dell’amicizia e nel frattempo abbiamo promosso il nostro territorio. Un grazie a tutte le istituzioni che si sono resi disponibili”.

Visite: 1311

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI