Enna presentato l’ultimo libro di Eugenio Amaradio

Venerdì pomeriggio nell’ampia sala Cerere, introdotto dalla past presidente della Fidapa Anna Dongarrà in veste di conduttrice, ha preso la parola Dario Cardaci presidente del Rotary, che ha organizzato l’incontro con gli altri club service cittadini, per presentare il nuovo libro di Eugenio Amaradio “Cosi mai visti né ‘ntisi nella Sicilia del ‘600”.

“Libro appassionante” lo ha definito Cardaci notando la “presenza massiccia e significativa” di pubblico“segno che la cultura è viva in questa città che tanta ne ha sempre espressa”. Ha poi tracciato il profilo del libro di Amaradio, avvocato ennese rotariano, con toni di sincera ammirazione, definendolo originale romanzo storico, bene scritto e ben costruito che richiama, ma senza ispirarsi ad essi, Manzoni, De Roberto, Tomasi di Lampedusa, Verga: sì, perché si tratta di romanzo storico verista, siciliano, ennese, che si riferisce a un fatto cittadino del 1627: la ribellione di Castrogiovanni contro l’esoso vescovo di Catania Innocenzo Massimo.

Passi del libro sono stati letti dalle “Attrici per caso” Germana Bruno, Rita Basile, Maria Teresa Borghese.

Il romanzo – ha consigliato Cardaci – va letto di seguito per non perdere il filo; infatti l’autore utilizza una tecnica di frammentazione, i capitoli contengono episodi a sé stanti, i personaggi sono tutti protagonisti. Attualissimi, allora come oggi, i temi trattati.

Sono seguiti rapidi interventi entusiastici di Gaspare Agnello critico agrigentino e di Antonio Vitellaro nisseno.

Era presente l’editore Granata della Lussografica di Caltanissetta.

Anna Maria De Francisco

Visite: 715

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI