Enna, precisazione del Gruppo Consiliare del Pd

In merito a ciò che è stato riportato su una testata locale su un fantomatico documento contro l’onorevole Alloro, il gruppo consiliare del Partito Democratico smentisce categoricamente ogni attrito. Vogliamo ricordare che “l’improvvisa presenza” dell’onorevole Alloro, alla riunione di giovedì sera con alcuni consiglieri di maggioranza, non ha modificato in alcun modo il clima della riunione. L’onorevole Alloro, d’altronde, era presente perché la riunione si è tenuta all’interno della sezione del Partito Democratico di Sant’Anna, quindi casa sua. 

L’onorevole Alloro, inoltre, non ha fatto che ribadire la posizione che il gruppo consiliare del PD ha esposto più volte in queste settimane, sostenendo l’impossibilità di approvare un bilancio che presenta aspetti di illegittimità. 

Il gruppo consiliare del partito democratico, consapevole delle responsabilità verso la città, non può permettere un aumento del costo dell’ATO di un milione e cento che andrebbe a gravare inevitabilmente sulle tasche dei cittadini già nel 2017. Restiamo comunque  aperti a ogni confronto ma ponendo come condizione necessaria l’eliminazione dal bilancio delle criticità. 

Proprio perché consapevoli che la libertà è un dovere, domaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani 26 settembre, incontreremo i cittadini per spiegare loro le nostre motivazioni convinti che il primo passo verso la libertà è proprio la partecipazione.

Visite: 523

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI