Enna; ordinato nuovo sacerdote

Un nuovo sacerdote cattolico made in Enna. E’ Salvatore Cannizzaro, 29 anni, che sabato scorso, in una raccolta liturgia in Duomo, è stato ordinato presbitero dal vescovo Rosario Gisana. Ad accompagnarlo, la sua famiglia che lo ha già visto prendere i voti come francescano minore conventuale e diacono, un folto gruppo di frati del suo ordine (tra cui il ministro provinciale padre Giambattista Spoto) arrivati per l’occasione da tutta la Sicilia, il clero ennese, i laici dei movimenti francescani e il gruppo Jubilate che ha animato la messa con una corale polifonica e un ensemble strumentale.
“Ringrazio Salvatore perché mi dà l’occasione di esercitare la mia piena paternità impartendo il sacramento dell’Ordine – ha detto  nella sua omelia il vescovo Gisana – e voglio ricordare a tutti che il sacerdote non è solo colui che celebra messa, ma è soprattutto un consolatore, colui che media la misericordia di Dio. Caro Salvatore – ha continuato – non è importante essere preti perfetti, quanto invece rispondere ogni giorno al mandato che Cristo ci ha dato. Salvatore è rimasto disteso a terra in posizione orante mentre l’assemblea ha invocato per lui l’intercessione dei santi. Una volta alzatosi, ha indossato le vesti sacerdotali ed enunciato le sue promesse. Ha poi ingraziato tutti con un sorriso: “Grazie a ciascuno di voi – ha detto – perché siete segno e manifestazione dell’amore che Dio ha per me. Non sono all’altezza di questo compito, pregate per me”.
Padre Cannizzaro ha celebrato la sua prima messa domenica mattina nella chiesa di San Francesco e per adesso presterà servizio alla Basilica di San Francesco di Palermo.
Mariangela Vacanti

Visite: 456

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI