Enna non dimentica Tanino Andolina: inaugurata sala ed effige dedicate al volontario dei poveri

Il vescovo Rosario Gisana ha voluto essere presente ieri, giovedì 8 febbraio, nella sede dell’associazione La Tenda di Enna per benedire e inaugurare la sala e l’effige che sono state dedicate a Gaetano (per tutti Tanino) Andolina, il vice presidente del gruppo vicino alla Caritas diocesana, scomparso prematuramente lo scorso maggio a 68 anni.

Si tratta della piccola stanza nella struttura di via Silvia che negli anni passati si era trasformata nell’ufficio di Tanino: qui lui trascorreva intere giornate, riceveva i tanti bisognosi richiedenti cibo, abiti, denaro, aiuto, qui ascoltava chi aveva semplicemente bisogno di una parola di incoraggiamento, accogliendo all’occorrenza giornalisti e fotografi per attenzionare casi particolarmente disperati. “Ci è sembrato giusto dedicargli un’effige qui- ha spiegato il presidente Emma – questa era a tutti gli effetti la sua seconda casa”.
A svelare il ritratto di Tanino realizzato su legno dall’artista Luca Di Dio Randazzo è stata la figlia Stefania tra gli applausi commossi dei presenti.

“La nostra città non dimentica Tanino – è stato il commento del genero Biagio Scillia, attualmente assessore comunale alle Attività produttive – sono stati tantissimi a chiedere di ricordarlo e per noi la giornata di oggi è un momento di ringraziamento per tutto quello che lui ha fatto a Enna”.

A introdurre la cerimonia, è stata una messa di ringraziamento alla memoria di Andolina celebrata dal vescovo Gisana nella chiesa di San Sebastiano: “Me lo ricordo bene Tanino – ha detto il pastore armerino nella sua omelia – silenzioso, osservatore, schivo, ma pronto a difendere i più bisognosi in ogni modo. E’ stato furbo, è divenuto amico di Gesù stando vicino ai poveri, perché sapeva che Cristo si rivela tra loro e servirli è uno strumento di salvezza”. E alle autorità presenti ha chiesto: “Aiutate l’associazione La Tenda ad andare avanti, non abbandonatela”.

Alla cerimonia ha preso parte la famiglia di Tanino, la comunità dei frati francescani della parrocchia di Montesalvo, l’assessore comunale alla Solidarietà sociale, Paolo Gargaglione, il presidente dell’associazione La Tenda, Federico Emma, tutti i volontari che per anni hanno lavorato al fianco di Andolina e tanti amici.

Mariangela Vacanti

Visite: 1534

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI