Enna nel 2017 al Museo Varisano poco meno di 12 mila presenze. Incremento del 17% rispetto al 2016

Un incremento del 90% negli ultimi 2 anni. E’ quanto ha fatto segnare in termini di visitatori il Museo regionale archeologico Varisano di Enna che ha chiuso il 2017 con 11734 visitatori con un incremento del 17% rispetto al 2016 quando a varcare il portone dello storico palazzo i visitatori furono 10040. Ma rispetto al 2015 l’incremento è stato di circa il 90% visto che in quell’anno i visitatori furono 6170. Quindi continua la crescita esponenziale del numero dei visitatori del Museo ennese che si pone senza dubbio come quello che tra i cosiddetti musei minori sta facendo segnare negli ultimi anni il maggiore incremento di crescita. Ma se da un lato il risultato dovrebbe soddisfare dall’altro no visto che ancora oggi il sito museale riesce ad intercettare solo una minima parte dei visitatori che dal Castello di Lombardia dopo aver visitato il maniero si recano poi al Duomo. Ma invece di attraversare la strada e recarsi al Museo inspiegabilmente non vengono “incoraggiati” alla visita al museo. Ed è un vero peccato visto che in questo 2017 di turisti a Enna se ne sono visti sia come gruppi organizzati che “fai da te”, se ne sono visto veramente tanti e no solo nei mesi estivi ma spalmati per tutto l’arco dell’anno. Ma ancora questa città non riesce a fare il salto di qualità per diventare città turistica e dove questo comparto possa incidere in modo importante nell’economia locale. Ad onor del vero passi in avanti se ne sono fatti. Piano piano le chiese il vero patrimonio artistico monumentale della città, iniziano ad essere tenute aperte per i turisti. E l’illuminazione artistica sia della Torre di Federico che della Porta di Janniscuri portano una ventata di speranza ed ottimismo. Ma la strada è ancora lunga e tortuosa. L’importante è però che finalmente si sia iniziata a percorrere.

Visite: 472

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI