Enna l’ISS Lincoln vero investimento per il futuro!

Il LINCOLN: vero investimento per il futuro!
Davvero una grande soddisfazione per l’ Istituto A. Lincoln che sta assaporando, in questi giorni, grazie ai risultati dei suoi allievi, riconoscimenti notevoli. L’esame di certificazione Cambridge “First Certificate in English” è la prova che da sempre riveste – non solo nella scuola ennese, ma nel mondo intero – un importante riconoscimento di competenza della lingua inglese a livello medio-avanzato, e che ha visto protagonisti, nel mese di Aprile durante gli esami sostenuti a scuola con docenti provenienti dall’ Inghilterra eUSA, i ragazzi del Liceo, ottenendo risultati eccellenti: molti studenti hanno raggiunto la certificazione di grado B2 con il massimo punteggio in differenti competenze e qualcuno ha ottenuto anche il livello C1: ricorda la prof.ssa P. Messineo, responsabile di tale progetto, che Il livello B2 in Italia viene raggiunto al termine del percorso liceale, mentre nel nostro liceo linguistico gli studenti, con più di un anno di anticipo, possono conseguire addirittura il livello superiore C1, penultimo gradino nella scala delle certificazioni riconosciute a livello europeo. Anche la lingua francese e spagnola ha dato i suoi frutti: in questi giorni sono stati consegnati diversi attestati rilasciati dall’ Alliance Française di Caltanissetta e certificazioni in lingua francese Delf B1, inoltre, ben tre allieve sono state ammesse in facoltà francesi: Agnese Di Dio alla Sorbonne – Parigi – Facoltà Storia dell’ arte- archeologia, Manal Zakani alla Langues Etrangères Appliquées Arabo- inglese di Lyon e Dounia Lagrini all’ Università Saint Denis.Tutto ciò è possibile perché al Lincoln( sono solamente 337 le scuole in Italia abilitate!) vi è l’indirizzo di studi EsaBac, il duplice diploma che è stato istituito nell’ambito della cooperazione educativa tra l’Italia e la Francia, e che permette di conseguire simultaneamente il diploma di Esame di Stato e il  Baccalauréat. Ovviamente non sono mancate le certificazioni tedesche rilasciate dal Goethe-Zentrum. Si annoverano anche due Alfieri del Lavoro dell’ indirizzo tecnologico, Manuel Scialfa e Martina Laneri , premiati per l’eccellenza raggiunta negli studi, per il valore dell’impegno e del merito, chiave questa di successo negli studi e nella vita. Infine ,una menzione speciale in un concorso letterario, è stata quella registrata dal liceale Paolo Di Natale che, parafrasando le parole di Leopardi è riuscito, con sensibilità ed eleganza , a ricordare ed elogiare Danilo Di Majo, il giovane medico falciato da un’ automobile che , coerente con la missione da lui scelta, ha continuato, con la donazione dei suoi organi, ad aiutare gli altri.
Prof.ssa ALA LUANA DI DIO

Visite: 259

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI