Libri al Circolo Culturale Ri-Fioriamo sei giovani ennesi presentato “Le Strade”

Chi lo ha detto che i giovani d’oggi non sono attratti dalla letteratura? Un luogo comune totalmente sfatato da un gruppo di giovani ennesi tutti dai 22 ai 26 anni che hanno realizzato insieme “Le strade”, una raccolta di racconti brevi. Per la precisione sono Abel Bordonaro, Fipillo Cannizzo, Maurizio Di Maggio, Dario Pellerone, Michele Russo e Davide Vaneria. A credere in loro Maurizio Vetri titolare dell’omonima piccola casa editrice che ancora una volta con coraggio si butta in progetti editoriali che magari altri andrebbero a snobbare. E se il buongiorno si vede dal mattino questa nuova avventura si preannuncia all’insegna dell’ottimismo visto che venerdì 29 dicembre malgrado il tardo pomeriggio gelido la sala del Circolo Culturale Ri-Fioriamo di Patrizia e Valeria Fazzi sempre molto attente e sensibili a quaeste esperienze culturali “fuori tradizione”, in piazza Bovio sede della presentazione era gremita all’inverosimile di famigliari, amici degli autori ma anche semplici curiosi di vedere ed ascoltare questi giovani coraggiosi che si sono messi in discussione. “Le strade – come viene citato sul retrocopertina del libro dallo stesso editore Maurizio Vetri – sono le vite, sono le scelte, siano esse inerenti l’attualità come “Veniva dal Marte” di Filippo Cannizzo, o “Non girare alla prossima Curva” di Manuel Di Maggio, siano quelle all’apparenza anche più astratte raccontabili attraverso generi letterari come la Fantascienza “Un Caffè Caldo” di Abel Bordonaro o il Teatro “Casa Ego” di Michele Russo, finendo anche per spaziare nel post modernismo di Davide Vaneria “Tranquillo Figliolo per qualsiasi cosa chiama Will!” con le sue descrizioni che sembrano dipingere in modo impressionista un paesaggio urbano e crudo sino a raggiungere delle visioni più oniriche quasi surreali in “Il Giardino dei Sogni” di Davide Pellerone. Pertanto oggi mi sento orgoglioso di pubblicare questo volume. Un urlo di rivalsa che dice “I giovani ci sono, vogliono dare sentire la loro voce e non sempre sono come li dipingete voi”.

Visite: 489

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI