Enna l’esperienza dell’Associazione di Quartiere A Chiazza “attenzionata” dal progetto Policoro

Una “segnalazione” come un esempio da prendere in una comunità. E’ quello che ha ricevuto l’esperienza dell’Associazione di Quartiere A Chiazza nel progetto Policoro, un progetto della Chiesa Italiana nelle varie Diocesi e che tenta di dare attraverso varie misure, come ad esempio quella del microcredito, al problema della disoccupazione giovanile ed al lavoro precario.Gli uffici promotori del progetto sono la Caritas Italiana, l’ufficio nazionale della Pastorale Giovanile, e quello per i problemi sociali e del lavoro in collaborazione con l’animatore di Comunità. A comunicare la bella notizia ai responsabili dell’Associazione A Chiazza la referente per la Diocesi di Piazza Armerina dello stesso progetto Ilaria Lombardo. “Ho notato quanto state facendo sia in termini di rivalutazione del quartiere ma anche come promozione turistica della città complessiva – commenta Ilaria Lombardo – e quindi a mio avviso è stato doveroso come segnalarvi a livello nazionale come un “buon esempio”. Mi auguro di potere avviare con voi ma non solo con voi un processo virtuoso che porti alla nascita di importanti esperienze legate al mondo del lavoro”. “Siamo veramente onorati di avere avuto questa segnalazione – replica la presidente dell’Associazione A Chiazza Silvana Stella – noi stiamo cercando di dare un contributo per la rinascita della nostra città. Ma il grande più importante va a tutti gli operatori economici che lavorano all’interno del quartiere e con cui è stata sancita ormai una importante sinergia”. Ritornando al progetto Policoro, il suo obiettivo è di promuovere una nuova cultura del lavoro fondata sulla voglia di scommettere sul proprio futuro realizzando la propria vocazione e mettendo a frutto i vari talenti che ci sono sul territorio. La modalità operativa privilegiata del progetto Policoro la rete fondata sulla collaborazione attiva tra gli uffici pastorali della Diocesi, le associazioni di categoria presenti sul territorio diocesano, le istituzioni e le diverse realtà del privato sociale. Tra le opportunità più importanti quelle del Microcredito e del Fundraising. Il progetto si avvale di uno sportello informagiovani dove si potranno avere informazioni su tutte le opportunità lavorative che offre il territorio, ricevere consulenza per la redazione del Curriculum Vitae orientamento profession e una guida per la ricerca attiva del lavoro. Viene offerto un percorso gratuito di accompagnamento alla creazione di impresa, supporto alla realizzazione del progetto imprenditoriale con il coinvolgimento di professionisti che collaborano con il Progetto Policoro.

Visite: 424

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI